Maturità: ecco la dieta antistress suggerita da Coldiretti

immagine

Meno di 24 ore all'inizio degli esami di maturità. Un momento di ansia e di attesa per migliaia di studenti italiani. Ma in loro aiuto arriva Coldiretti, che suggerisce alcuni trucchi da seguire a tavola per affrontare con più facilità questo momento.

Cosa non deve mancare. Per studiare bene, secondo Coldiretti, è necessaria una buona dose di energia, che può essere fornita da alimenti come: pane, pasta o riso, lattuga, radicchio, cipolla, formaggi freschi, yogurt, uova bollite, latte caldo, frutta dolce e infusi al miele che favoriscono il sonno e favoriscono il relax.

Cosa evitare. Addio caffè, e sostanze eccitanti, patatine in sacchetto, salatini e cioccolata, ma anche alimenti troppo conditi, superalcolici. Via le spezie, come curry, pepe, paprika e sale in abbondanza, ma anche il dado da cucina. Alcuni di questi alimenti, molto presenti sulle scrivanie degli studenti, vanno assolutamente eliminati perché possono provocare insonnia e rischiano di appesantire troppo.

Ma Coldiretti non impone solo divieti. Ecco un bel suggerimento per chi dovrà affrontare questa fatica: "Da ricordare un buon dolcetto di incoraggiamento ricco di carboidrati semplici, ha una positiva azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele che creano un'atmosfera di relax e di piacere che distende la mente e la rende più pronta a rispondere alle sollecitazioni degli esaminatori".

Niente paura, insomma. Ottimi consigli arrivano anche da Andrea Ghiselli, nutrizionista dell'INRAN di Roma (Istituto Nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione): "In vista dei test l'alimentazione da consigliare deve essere soprattutto a base di verdura, frutta e, in generale, alimenti digeribili e nutrienti”.

Francesca Mancuso