Il linguaggio del corpo in spiaggia: 7 modi per riconoscere un uomo in fase di corteggiamento

linguaggio del corpo corteggiamento

Tempo di vacanze, di flirt e di conquiste. Per chi è single, questo dovrebbe essere il momento più elettrizzante e promettente dell'anno, perché l'estate, con la sua dose massiccia di sole, porta alla luce tutta la voglia di amare ed essere amati, oltre a scoprire zone del corpo di solito celate e molto stuzzicanti.

Le donne si concedono abitini e minigonne. Gli uomini si sbottonano la camicia (un gesto meraviglioso, soprattutto quando la camicia - di colore scuro - svela un bel torace) e indossano pantaloni più leggeri, in grado di suggerire la forma di gambe e bacino, e scarpe senza calze, che lascino intravedere le caviglie, dettaglio molto hot per alcune donne.

Tempo di giochi e nuove relazioni. Sempre che il cuore sia libero e pronto ad accogliere nuove esperienze. Anche se single, se il cuore è occupato da una presenza fissa, lasciarsi andare ai corteggiamenti è molto difficile, perché si finisce sempre, invariabilmente, per proiettare la faccia dell'amato sul viso della persona che ci sta davanti, rendendo l'approccio inutile e avvilente.

Per chi, libero e disponibile, è in cerca di nuove storie, la spiaggia è il luogo ideale dove cercare compagnia. Individuare il maschio interessato è un grande risparmio di tempo. Niente sospiri notturni sugli scogli –immagine romantica ma dolorosa – per il bel tenebroso di turno, perso nelle sue "complicazioni mentali" e troppo intricato per essere disponibile. E niente telefonate di ore per tormentare le amiche con "ma se lui mi ha guardata per un microsecondo, vuol dire che gli piaccio? O era solo perché gli ho tirato una pallonata in faccia? Ma secondo te cosa voleva dire con quel gesto?".

Per cominciare una nuova relazione, l'ideale è trovare un uomo realmente disponibile, che non veda il legame di coppia come una prigione e che sia in grado di dare attenzione reale e concreta, in modo da non trasformarvi in una mendicante affettiva. Capirlo da subito è difficile e richiede intuito e una buona dose di autostima. Se un uomo non vi guarda nemmeno, cambiate strada. Il mondo è grande, e per quanto lui vi appaia un sogno, la sua poca attenzione potrebbe rivelarsi il peggiore dei vostri incubi, se entraste davvero in contatto. Ma come capire se lui, almeno ad un primo approccio, è intrigato da voi?

Ecco sette indizi che svelano il suo interesse reale.

1) Se passeggia in modo energico e deciso, vicino alla vostra sedia o al vostro asciugamano, probabilmente sta cercando un modo per entrare in contatto. Una passeggiata grintosa rivela un nascente desiderio, oltre che ricerca di attenzione. Si sta mettendo in mostra per voi.

2) Anche se il suo corpo è orientato in tutt'altra direzione e magari il suo sguardo è volto all'orizzonte, basta guardare dove puntano i suoi piedi. Le estremità sono lontane dal cervello, quindi più difficili da controllare. Le punte dei piedi si rivolgono, senza che ce ne accorgiamo, verso la persona che ci interessa di più. Quindi, osservate bene dove vanno i suoi piedi. Capirete quali saranno i prossimi passi.

3) Mentre parla con voi, o mentre parla con gli amici ma i piedi puntano a voi, gioca con la cordicella del costume, con il bordo degli shorts o con la cintura. Sono tutti modi inconsci per attirare la vostra attenzione sulla sua zona più importante, l'inguine. È un'esibizione di virilità tipica del corteggiamento. La variante meno raffinata di questo gesto è la classica "toccatina per sistemare". La prossima volta che vedete un uomo che lo fa, non offendetevi per la sua poca creanza. È semplicemente attratto.

4) Sta in posizione di superiorità (magari è in piedi mentre voi siete sedute), con le gambe larghe e le mani sui fianchi. Mostrare tutti i muscoli, con petto in fuori e pancia in dentro, è il modo primitivo di far notare la propria prestanza. Anche se è un uomo colto e civilizzato, quello che parla è il sostrato biologico e animale. Per fortuna.

5) Corre in acqua in modo rumoroso, schizzando i presenti. Attenzione. L'individuo in questione è chiaramente interessato, perché sta cercando di attirare l'attenzione su di sé. Ma un uomo che abbia superato i 16 anni può trovare altre strategie. Quindi, se lui ricorre a questa fastidiosa pratica nonostante l'età non più adolescenziale, forse è il caso di guardare altrove. Altrimenti la prossima mossa potrebbe essere quella di tirarvi i codini o la sabbia in faccia.

6) Quando si avvicina e inizia a parlare, vi tocca le braccia nude. Primo requisito: che si avvicini. Non importa quanto sia stupido l'argomento di conversazione che trova o quanto lui sia timido. Se un uomo vi vuole, si avvicinerà per dirvi qualcosa. Qualsiasi cosa. O anche per non dirvi niente, per guardarvi romanticamente negli occhi e prendervi le mani. In fondo, a noi donne basta davvero poco. Due parole, la frase giusta. O anche quella sbagliata, ma detta con intensità. Quando è vicino, notate se cerca di toccarvi. Se è attratto, non potrà farne a meno. Il contatto con la pelle è un segnale intimo. Se vi mette una mano sulla spalla, beh, potreste essere grandi amici. Se vi tocca più in basso, il gesto rivela attrazione. Guardate anche come vi tocca, con che forza o dolcezza.

7) Mentre parlate, si toglie gli occhiali da sole, permettendovi un contatto visivo diretto ed intimo. Ci sono sguardi che cambiano il corso di una vita. Anche se non fosse questo il caso, stabilire un contatto visivo ravvicinato è un gesto rivelatore, oltre che molto sensuale, perché indica il desiderio di farsi vedere per ciò che si è, senza maschere.

Il consiglio finale? Aspettate.

Sicuramente avete già lanciato i vostri segnali di disponibilità. Ora mettetevi comode e attendete, come vuole natura, che quello schianto d'uomo che avete puntato venga da voi. Non è una concezione antiquata. È la danza dei sessi e del corteggiamento, che ha le sue regole sensuali e piacevoli. Se un uomo vi vuole, verrà da voi. Se non viene è perché non è abbastanza interessato. Potete piangerci e disperarvi, ma meglio capirlo subito. E se lui non si muove? Beh, la spiaggia è grande....

Fiammetta Scharf

LEGGI ANCHE: LINGUAGGIO DEL CORPO, COME CAPIRE SE UN UOMO È INTERESSATO

 

Pin It