linguaggio del corpo corteggiamento

Se il corteggiamento è fisico e sincero ha un futuro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo aver scoperto che la coppia si forma in 3 step, anche i misteri del corteggiamento sono stati svelati.

I rituali del corteggiamento sono uno dei più affascinanti misteri dell’amore. Ma non sono tutti uguali. Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti, presso l’University of Kansas di Lawrence, esistono 5 modi per accaparrarsi le attenzioni dell’altro sesso: la sensualità, l’ostentazione di sicurezza, la timidezza, il galateo e il gioco.

Ma la cosa ancora più interessante, e che ha risvegliato la curiosità degli studiosi americani, è stata la scoperta che dall’approccio iniziale dipende la riuscita del rapporto di coppia.

Coordinati da Jeffery Hall, i ricercatori hanno sottoposto un questionario con 36 domande a 5.100 persone. I quesiti si basavano sull’interesse sessuale, sulla galanteria e le aspettative nei confronti di un rapporto.

In generale, dall’analisi delle risposte gli studiosi hanno potuto appurare che la nascita di una storia d’amore è legata principalmente all’attrazione fisica e all’atteggiamento di sincerità e chiarezza che il futuro partner mostra dal primo momento. In entrambi i casi, il rapporto ha buone possibilità di durare. Negli altri casi, le probabilità si riducono.

Ma passiamo al corteggiamento vero e proprio. Secondo lo studio, quello “tradizionale” e quello “educato” hanno regole differenti: in genere la donna attende che l’uomo si faccia avanti. Inoltre, lo fa aspettare un po’, per mettere alla prova il suo reale interesse. Invece, prendendo in considerazione la buona educazione, viene messo in secondo piano l’aspetto della sessualità. Ciò porta la donna a non sentirsi “apprezzata”, rendendo così fallace questo approccio.

Spiega Jeffery Hall: “Abbiamo realizzato questo studio per capire come il momento iniziale di una relazione possa determinare la riuscita di un rapporto, fino al matrimonio. C’è un rapporto di causa-effetto nel comportamento di ogni individuo ed essere consapevoli del proprio modo di agire può aiutare le persone a evitare alcuni errori ed avere successo nell’affrontare una sfida, compresa quella del corteggiamento“.

E a voi? Come piace essere corteggiate?

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.