Primavera: tornare in forma senza stress

dieta primavera

Se quest'anno vi siete ripromesse di non arrivare impreparate alla prova costume, quest'articolo fa per voi.

Dimenticate le solite diete drastiche e digiuni fatti senza senno una settimana prima di partire per il mare. Questi rimedi di emergenza non sono efficaci e risultano dannosi per la salute: è invece importante seguire un'alimentazione corretta e dedicarsi a un regolare esercizio fisico fin da ora, per evitare di dover ricorrere ai ripari quando ormai è troppo tardi.

Ecco alcuni piccoli suggerimenti, che vi permetteranno, se seguiti con regolarità, di ritornare in forma senza diete estreme:

  • osservate ogni giorno una dieta varia ed equilibrata. Sarete sicuri di non far mancare all'organismo i principali nutrienti;
  • siate perseveranti e regolari;
  • evitate grassi, alcool e alimenti dannosi. Ciò non vuol dire rinunciare al gusto, ma soltanto avere qualche piccolo accorgimento anche nella scelta degli alimenti durante i pasti.

Cominciamo dall'antipasto: è possibile risparmiare calorie e grassi optando per una fetta di torta rustica, magari con ricotta e spinaci, oppure a un antipasto di mare, invece che tuffarsi su fritti, salumi e formaggi assortiti

Non temete, nessuno vi obbligherà a rinunciare alla pasta. È importante però prestare attenzione al condimento: quindi meglio un piatto di sugo con parmigiano, che contiene 450 calorie per porzione media piuttosto che tortellini, ravioli, lasagne e cannelloni.

Il secondo è la portata che consente di spaziare di più con i sapori. Scegliete la carne, sopratutto bianca, ma anche formaggi magri, come la ricotta vaccina, uova o il pesce. Un piccolo segreto è quello di eliminare la pelle del pollo, e scegliete il petto, più magro rispetto alla coscia. Tra i formaggi privilegiate la ricotta, con circa 160 Kcal per 100 g, piuttosto che la mozzarella che ne contiene circa 250, ancora più alte nel caso di quella di Bufala.

La pizza potrete concedervela una volta a settimana, magari preferendo le più semplici come la margherita e l'ortolana.

Ed ora il tasto dolente per le irriducibili golose: il dolce. Non rinunciateci sempre, questo finirebbe per essere controproducente. Scegliete piuttosto un sorbetto di frutta, povero di grassi, un budino o un gelato e una tantum concedetevi un quadratino di cioccolato amaro, ottimo anche come antidepressivo. È bene ricordare poi che ogni caffè, con un cucchiaino di zucchero, fornisce circa 30 kcal, quindi moderazione.

Inoltre:

  • adoperate metodi di cottura leggeri. Usate sempre padelle antiaderenti. Ideali per carne e pesce la cottura al vapore o al cartoccio;
  • eliminate il burro dalla vostra cucina e usate invece, senza esagerare, l'olio d'oliva, grande alleato di bellezza;
  • alla base del processo di dimagrimento vi è un deficit tra calorie in entrata (con il cibo) e calorie in uscita (smaltite dal corpo per compiere le proprie funzioni vitali e le altre attività in cui impegniamo il nostro corpo). Basterà quindi bruciare molte più calorie di quante ne introduciamo per dimagrire. Per perdere peso con gradualità sarà sufficiente, a fronte di un fabbisogno energetico di 2000 calorie, introdurre una razione alimentare giornaliera da 1500 calorie (vi consiglio di suddividerla in almeno 3 pasti giornalieri, meglio 5) meno drastica della dieta da 1200 calorie. Con questo regime alimentare si dimagrisce senza stress 500 g alla settimana, che diventano 700 g con un lieve esercizio fisico;
  • aumentate l'attività fisica, se non vi piace andare in palestra, rinunciate all'ascensore, alle scale mobili e qualche volta all'automobile oppure mettete in atto le strategie proposte da wellMe: portate fuori il vostro fedele fido, decorate il vostro frigo con le foto di dolci o dedicatevi all'enigmistica.

Se il vostro obiettivo è quello di arrivare in splendida forma all'estate, seguite i nostri piccoli consigli: giungerete al vostro traguardo senza stress, in salute e con un bel sorriso sulle labbra. Anche perché cerchiamo di perdere i kg di troppo e non l'allegria.

Manuela Marino