Alimentazione sana: ecco i 7 alimenti salvavita

alimenti salvavita

Come a scuola, così anche a tavola è bene fare l’appello, perché alcuni cibi non possono risultare mai assenti. Non si richiederà loro la giustifica, è certo, ma si rischierà un brutto voto… in salute!

E se uno sguardo è bene darlo a tutti i diversi tipi di dieta che assicurino un’alimentazione sana e gustosa, come la cucina macrobiotica, è da 7 semplici alimenti che possiamo partire per fare in modo che stare a tavola sia una garanzia per il nostro benessere psico-fisico.

Dunque, cominciamo! Con la C! Cioccolato? C’è il cioccolato? “Sì!” risponderanno in coro i più golosi, soddisfatti non solo grazie alla sensazione di gioia che regala assaporare una deliziosa tavoletta fondente o al latte, ma anche grazie al fatto che questa è considerata praticamente necessaria nella nostra alimentazione per la quantità dei flavonoidi che contiene, utilissimi al micro-circolo. I polifenoli della cioccolata (in particolare fondente), infatti, aiutano a dilatare i vasi sanguigni, riducendo la pressione e favorendo il miglioramento delle condizioni di pazienti ipertesi. Pensate che bello, dunque, poter parlare di dieta salutare includendo un po’ di cioccolato!

Lettera F, ci sono i Frutti di bosco? Che si tratti di mirtilli, lamponi, ribes o more sono tutti ben accetti sulla tavola della salute e del benessere, che tiene lontani invecchiamento precoce e malattie. E con l’estate in arrivo, hai voglia a fare gustosissime macedonie! I frutti di bosco, oltre ad essere noti per i loro benefici sulla circolazione (proteggono i vasi sanguigni, fortificano i capillari e tonificano le vene), sono anche importanti per la loro opposizione allo stress ossidativo a cui è soggetto il nostro organismo: grazie alla loro azione antiossidante, i frutti di bosco risultano efficaci contro le infiammazioni, lo sviluppo di malattie cardiovascolari e il rischio di cancro.

Ora la L! Latte? È presente? Deve esserlo per forza, perché il latte, così come lo yogurt e tutti i latticini, è prezioso nel prevenire l’osteoporosi, grazie al suo contenuto di calcio. Al di là dei pensieri contrastanti, alcuni dei quali lo indicano come alimento unicamente destinato ai bambini mentre altri necessario persino agli anziani, le qualità del latte non possono essere trascurate e comprendono, oltre al calcio assimilabile, anche l’alto valore proteico e vitaminico, il potere antinfettivo e le proprietà anticancro: una serie di caratteristiche che gli garantiscono la promozione senza riserva ad alimento salvavita.

Alla lettera N troviamo le Noci, particolarmente care agli sportivi, per il loro sostanzioso apporto energetico e proteico. Non solo. Le noci, grazie agli acidi grassi Omega-3 che contengono, sono utili per prevenire malattie cardiovascolari e colesterolo cattivo. Le loro vitamine, inoltre, sono essenziali nella lotta all’invecchiamento.

Mancano ancora due alimenti la cui presenza durante il pasto deve essere quasi data per scontata. Olio d’oliva e vino sono i principi in bottiglia della nostra tavola, grandi protagonisti della dieta mediterranea e simboli dell’eccellenza enogastronomica italiana. Inoltre, olio e vino (quest’ultimo consumato in quantità moderata) sono ufficialmente riconosciuti alimenti con una grande forza antiossidante che si oppone all'avanzare dell’età e con un prezioso potere di prevenzione di tumori (l’olio) e malattie cardiovascolari (il vino).

Tutti gli alimenti salvavita sono dunque presenti? Allora, possiamo iniziare una delle più importanti lezioni per un corretto stile di vita: la buona salute e la prevenzione a partire dalla nostra tavola.

Virginia Panzera