Asparagi: un nuovo alleato contro il diabete?

asparagi diabete

Gli asparagi potrebbero essere un nuovo alimento utile nella lotta contro il diabete, a dimostrazione che la cura e la prevenzione delle malattie, ancora una volta, può passare positivamente attraverso la nostra alimentazione. Gli esperti si stanno impegnando a dimostrare come un'assunzione regolare di asparagi, o dei loro estratti, possa contribuire a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue e a favorire la produzione di insulina da parte dell'organismo.

Si tratta di un punto decisamente importante a favore degli asparagi, in quanto è l'insulina l'ormone deputato alla regolazione dei livelli di glucosio presenti nel sangue. Ora gli esperi britannici, considerando come non solo in Inghilterra, ma anche nel mondo, il diabete di tipo 2 stia vedendo un rapido incremento dei relativi casi di malattia, hanno incoraggiato la popolazione a dedicarsi alla prevenzione della malattia, anche attraverso l'alimentazione.

Vi sono milioni di casi confermati di diabete nel mondo, accanto ai quali vi sarebbe un ingente numero di persone già affetto dalla malattia, senza esserne però a conoscenza, in quanto capita che i suoi sintomi, tra cui vi sono spossatezza, sete, frequente bisogno di urinare e ferite che faticano a rimarginarsi, vengono sottovalutati o non vengono riconosciuti da parte dei cittadini.

I più recenti studi in questione, pubblicati sulle pagine del British Journal of Nutrition, sono stati condotti da parte dei ricercatori della University of Karachi, in Pakistan, dove è stato osservato tramite esperimenti di laboratorio come i principi attivi contenuti negli asparagi possano agire abbassando i livelli di glucosio nel sangue e promuovendo la produzione di insulina da parte del pancreas. Secondo i ricercatori, lo studio evidenzia l'efficacia dell'estratto di asparago contro il diabete e conferma ricerche precedenti che avevano già sottolineato gli effetti benefici degli asparagi sulla salute.

Marta Albè

Pin It