Peperoncino: riduce la fame e aiuta a bruciare calorie

immagine

Afrodisiaco, alleato contro la pressione alta e anche della nostra linea: stiamo parlando del peperoncino, spezia dalle note proprietà benefiche e culinarie e che, secondo una recente ricerca pubblicata su Physiology & Behaviour e condotta dai ricercatori della Purdue University (Indiana) aiuta anche a controllare la fame e bruciare calorie.

Vi avevamo già fatto una panoramica delle spezie amiche della dieta ed ora arriva un'ulteriore conferma da questi ricercatori statunitensi, che hanno preso in esame 25 volontari, sani e non sovrappeso, a cui veniva somministrata una dose di peperoncino rosso, dopo averne tarato il livello di sopportabilità (13 di loro lo consumavano infatti abitualmente).

Ebbene, anche in dosi limitate, l'esperimento ha dimostrato che la spezia era in grado di ridurre l'appetito e aumentare la temperatura corporea, permettendo così di bruciare più facilmente le calorie assunte durante il pasto. Il risultato, oltretutto, è stato più evidente in coloro che non facevano uso abituale della spezia.

Il potere "dimagrante" del peperoncino deriva proprio dalla sostanza che gli conferisce il sapore piccante, la capsaicina: quando la nostra bocca entra in contatto con la spezia, infatti, si sviluppa una sensazione di calore e bruciore che, a detta degli esperti, fa venir meno la voglia di assumere cibi grassi o zuccheri, oltre ad aumentare il metabolismo e favorire la digestione.

Insomma, se voelte prepararvi alla prova costume con l'aiuto del peperoncino, state solo attenti a due cose: non abusatene, se non volete distruggere le vostre papille gustative, e preferite la spezia naturale alle capsule che contengono i suoi principi attivi.

Eleonora Cresci