7 rimedi naturali per una pelle sana e luminosa

rimedi naturali pelle sana luminosa

Se il vostro colorito è spento ed opaco forse non vi state prendendo abbastanza cura di voi stesse: infatti, la parola d'ordine per avere un'epidermide più bella è salute. Seguendo anche soltanto per un mese i nostri consigli vedrete la vostra pelle rinascere.

  1. Una dieta più verde: “mangiare e bere verde” è il rimedio necessario a contrastare la naturale acidità del corpo.
    La pelle è normalmente acida, ma quando il limite prestabilito viene superato gli acidi di troppo vengono rilasciati, provocando eruzioni cutanee ed infiammazioni. Quindi non bisogna esagerare con aceto, alcool, margarina, carne di maiale e pesci troppo grassi. Questi cibi in ogni caso vanno bilanciati con alimenti alcalini, come spinaci, broccoli, limoni, cetriolo e ravanelli. Quindi una dieta maggiormente ricca di frutta e verdura non può che essere un toccasana per la nostra pelle. Ed immaginate cosa può fare una dieta vegetariana.
  2. Eliminare alcool, caffè e fumo.
    Abbiamo più volte sottolineato come le sigarette siano delle acerrime nemiche della bellezza che così come caffè o alcool provocano una forte disidratazione alla pelle rendendola secca e spenta. Se proprio non riuscite a liberarvi dei vostri vizi bevete molta acqua, delle tisane depurative e del tè verde: alleati per il benessere dello stomaco e dei reni e di conseguenza della pelle specchio della nostra salute.
  3. Idratare e purificare.
    In commercio esistono ottimi prodotti per la bellezza della pelle: leggiamo però attentamente le etichette ed evitiamo quelli troppi aggressivi. Molti prodotti contengono ingredienti dannosi: il laurilsolfato di sodio (Sds), ad esempio, una sostanza chimica usata in dentifrici, shampoo o schiuma da barba in virtù del suo effetto schiumogeno, può penetrare la barriera protettiva della pelle e causare dermatiti e reazioni allergiche, così come la formaldeide, un potente battericida rilasciato dall'urea, composto chimico conservante presente in molti prodotti per la cura del corpo e dei capelli.
    Un'ottima alternativa per equilibrare ed idratare la pelle è allora l’olio di sesamo. Ricco d’acido linoleico ha proprietà anti-batteriche, anti-infiammatorie e antiossidanti.Per purificare la pelle è consigliabile l'olio di lavanda che ha proprietà antisettiche. Si può aggiungerne qualche goccia alla crema da giorno per il viso o a quella per il corpo e massaggiare delicatamente. Per tutte le informazioni in merito, leggete la guida sull'ecocosmesi di greenMe.
  4. Idratiamo il corpo dall'interno: gli alleati sono gli omega 3 e gli omega 6.
    Mangiamo quindi pesce azzurro, semi di lino, noci e verdure. Questi cibi ci aiuteranno a prevenire disturbi quali la psoriasi, l'acne rosacea e la forfora. Inoltre, gli omega3 e omega6 sono essenziali per normalizzare la pressione sanguigna, per salvaguardare la salute dell'apparato cardiovascolare e per ridurre il rischio d’insorgenza di alcune forme di cancro.
  5. Assicurarsi di dormire almeno sei ore a notte.
    La melatonina ha, infatti, poteri antiossidanti: quindi più dormiamo più sembriamo giovani. Ecco i cibi che promuovono il riposo notturno, aiutando il rinnovamento delle cellule dell'epidermide: i prodotti caseari, il pesce, il tacchino, i fagioli, i semi di girasole (alimenti che contengono triptofano). Evitiamo regimi alimentari troppo rigidi: una corretta alimentazione è essenziale quindi per la bellezza della pelle e per restare in salute è essenziale non saltare i pasti. Una dieta con poche proteine e priva di carboidrati inciderebbe sulla produzione di melatonina e sulla corretta rigenerazione cellulare.
  6. Dormire al buio e godersi la luce del sole durante il giorno.
    È consigliabile fare in modo di avere a disposizione 10 minuti per esporsi all'aria aperta prima delle dieci del mattino, per regolare l'orologio biologico e garantirsi il giusto apporto di vitamina D.
  7. Per la bellezza e la salute della pelle è necessario il sole ma anche la cautela, infatti 10 minuti al giorno di raggi solari non filtrati sono sufficienti per garantire il necessario apporto quotidiano di vitamina D.
    Diversamente i raggi solari diventano dannosi: i raggi Uvb sono responsabili di diverse forme di tumore alla pelle e i raggi Uva provocano la formazione dei radicali liberi che causano l'invecchiamento precoce. Quindi ricordate di proteggere la pelle dai raggi Uv anche in inverno.

La pelle è un'eccezionale specchio del nostro benessere psico-fisico: vivere, mangiare e pensare in maniera più sana non può che portarci ad essere più belle.

Manuela Marino

 

Pin It