8 prodotti per la pulizia che non dovresti mai mescolare

8 prodotti per la pulizia che non dovresti mai mescolare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I prodotti per la pulizia non dovrebbero mai essere mescolati insieme, in quanto gli effetti che possono scaturire della combinazione di alcune sostanze chimiche possono essere molto pericolosi per la salute umana.

A tal proposito abbiamo individuato 8 prodotti per la pulizia che non dovresti mai mescolare. Ecco le combinazioni assolutamente da evitare

Quali sono gli 8 prodotti per la pulizia che non dovresti mai mescolare

Candeggina e prodotti per WC

La combinazione di alcuni detergenti per water con la candeggina può provocare una reazione chimica che sprigionerà dei gas molto pericolosi per la salute. L’inalazione di questi gas può causare tosse, irritazione del naso e della gola e persino problemi respiratori.

Il pericolo è maggiore per chi soffre di ansa o altre malattie polmonari, dopo l’inalazione di queste sostanze chimiche potrebbero accusare gravi problemi respiratori, i quali possono provocare persino la morte.

Ovviamente, non tutti i detersivi per per water contengono le stesse sostanze chimiche, ma viste le conseguenze che potrebbero esserci è bene evitare di mescolare questi detergenti con la candeggina.

Candeggina e ammoniaca

Candeggina e ammoniaca, sono altri due prodotti che non vanno assolutamente utilizzati insieme.

Innanzitutto, bisogna tenere presente che la candeggina può essere presente nei prodotti sbiancanti per il bucato, nei detergenti per il bagno e in alcuni disinfettanti, mentre l’ammoniaca spesso è presente nei prodotti specifici per vetri.

Detto questo, considera che mentre molti prodotti per la pulizia che contengono candeggina lo indicano in modo ben visibile sulla parte anteriore dell’etichetta, potrebbe essere meno ovvio per i prodotti con ammoniaca.

Per questo motivo bisogna stare molto attenti .

La combinazione tra candeggina e ammoniaca provoca una reazione chimica che crea uno specifico gas tossico, la cloramina, che in  alcuni casi può essere letale.

Candeggina e alcol denaturato 

Se stai disinfettando la tua vasca da bagno o un piano di lavoro con dell’alcool denaturato, tieni lontana l’idea di aggiungere della candeggina!

Questa combinazione crea infatti cloroformio, un composto chimico altamente tossico che può danneggiare gli occhi, la pelle, il fegato, i reni e il sistema nervoso.

Candeggina e aceto

Anche miscelare la candeggina o dei prodotti a base di candeggina con un prodotto apparentemente innocuo come l’aceto, può essere pericoloso . Essendo un prodotto molto acido, la combinazione tra aceto e candeggina (così come accade con i detersivi per il water); può sprigionare gas tossici, i quali possono provocare tosse, problemi respiratori, bruciore e lacrimazione.

Perossido di idrogeno e aceto  

Lo stesso discorso è valido per la combinazione di aceto e perossido di idrogeno. 

Il perossido di idrogeno e l’aceto se miscelati danno vita a un ossidante molto potente: l’acido peracetico.

Questa combinazione non è solo altamente corrosiva, ma rappresenta anche un pericolo per gli occhi, la pelle, la gola, il naso e persino per i polmoni. 

Prodotti per scarichi e candeggina

Durante la pulizia del tuo bagno, probabilmente almeno una volta avrai pensato di versare della candeggina dopo il detergente per scarichi per eliminare i cattivi odori.

Niente di più sbagliato. I prodotti per scarichi sono solitamente realizzati con lisciva, nota anche come idrossido di sodio, la quale agisce distruggendo chimicamente l’accumulo di materia organica come capelli e schiuma.

Dato che lo scarico è un ambiente molto piccolo, i gas nocivi che si potrebbero formare dalla reazione chimica scaturita da questa miscela, saliranno di nuovo in superficie.

Alcuni detergenti per scarichi sono a base alcalina mentre altri sono a base acida. La combinazione della candeggina con questi prodotti, oltre ad essere pericolosa per la salute, in casi estremi potrebbe essere così potente da causare un’esplosione.

Acido ossalico e acido tricloroisocianurico

I detergenti a base di acido ossalico sono ottimi per rimuovere il cibo e il grasso incrostato su pentole e piani cottura, ma assicurati di non mescolarli con prodotti che contengono acido tricloroisocianurico, in quanto anche questa combinazione potrebbe rilasciare dei gas tossici.

Conclusioni

Arrivati a questo punto, è chiaro che miscelare prodotti per la pulizia (in modo particolare la candeggina) non è mai una buona idea, in quanto dalla combinazione di questi prodotti possono crearsi delle reazioni chimiche in grado di sprigionare gas molto dannosi per la salute umana.

Se accidentalmente ti capita di miscelare alcuni di questi prodotti e avverti anche una minima difficoltà a respirare, la prima cosa da fare è uscire immediatamente da casa per prendere aria fresca. Monitora i tuoi sintomi, e se persistono dopo 10-15 minuti (soprattutto se soffri di asma o altre malattie polmonari) recati subito al pronto soccorso.

Fonte: realsimple.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureanda magistrale in Organizzazione e marketing per la comunicazione d’Impresa. Da sempre appassionata di scrittura, viaggi e buona cucina
Seguici su Facebook