shopping terapia

La shopping terapia cura le pene d’amore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siete stati lasciati dal vostro partner o avete avuto una forte discussione? Vi sentite soli e abbandonati e non fate altri che piangere e ripensare all’amore perso?

Non riuscite a restare in casa perché in tv ci sono solo film d’amore e in radio solo canzoni strappa lacrime? Allora la soluzione è una sola, per non fiondarvi sul cibo, che sarebbe la scelta peggiore anche per la vostra linea con conseguenze nefaste per il futuro sentimentale, non esiste terapia migliore che quella di una sana sessione di shopping.

E non servono per forza portafogli gonfie o carte di credito coperte perché spesso anche un piccolo oggetto può ridarci il sorriso.

Tutto è utile in tempo di crisi amorosa e quindi sia la borsa tanto carina ma poco abbinabile, oppure un paio di scarpe con il tacco altissimo oppure quel completo per fare pesca subacquea che tanto abbiamo sognato e mai comprato.

Che la shopping terapia funzioni davvero è confermato da un sondaggio della catena londinese, Superdrug, che ha avuto come campione 2000 donne del Regno Unito: si è capito che le donne cercano di dimenticare le delusioni investendo sul loro aspetto fisico, cambiando il look con il trucco, acconciature, accessori e abiti nuovi. Un cambiamento che dovrebbe servire a voltare pagina. La shopping terapia rappresenta un modo per accrescere la propria autostima e per allontanare la sofferenza d’amore per partire con una nuova vita chiudendo la parentesi precedente.

Ma qual è il motivo che spinge irrefrenabilmente verso l’acquisto? Prima di tutto si cerca di colmare la mancanza dell’ex per far tacere il senso di inadeguatezza anche nei confronti degli altri per affrontare con il sorriso e un ritrovato benessere la nuova vita quotidiana e poi, l’atra ragione, riguarda il fatto di farsi fare anche qualche complimento da parte di chi ci circonda che porterà ovviamente un miglioramento dell’umore e la comparsa del sorriso.

Quindi non sentitevi in colpa se dopo una delusione amorosa correte nelle boutique e svuotate i centri commerciali. Siete perfettamente nella norma!

Lazzaro Langellotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin