Bevande zuccherate per combattere lo stress

immagine

Tensione e stress addio. Basta bere bevande zuccherate. Lo assicurano i ricercatori dell'Università del South Wales e dell'Università del Queensland (Australia), che in una ricerca pubblicata dal ''Journal of Experimental Social Psychology'' difendono le bibite finora denigrate perché ipercaloriche. Queste ultime hanno invece particolari proprietà benefiche.

Lo studio. I ricercatori hanno messo alla prova alcuni volontari, sottoponendoli a due situazioni di stress simulato. Ecco i casi: le persone dovevano immaginare di affrontare un incontro con il capoufficio o sopportare il ritorno a casa dopo una dura giornata di lavoro. Unico strumento a loro diposisizione un bicchiere di limonata zuccherata.

Et voilà. Lo zucchero serviva ad addolcire la situazione e a rendere i soggetti esaminati meno stressati. Ovviamente senza esagerare. Le sostanze contenuti nello zucchero hanno dunque la capacità di riequilibrare il cervello. Secondo gli scienziati, infatti, aumentare il livello energetico con gli zuccheri consnete di mantenere efficienti gli impulsi cerebrali, e di controllare meglio le reazione in fase di stress acuto.

Ecco cosa sostengono gli studiosi. ''Nonostante l'idea largamente diffusa che il consumo di bibite dolci possa portare alti livelli di glucosio e quindi ad un comportamento impulsivo i nostri dati suggeriscono invece che il glucosio può aumentare, quando stimolato, il controllo esecutivo'".

Ma siete sicuri che si tratti di una nuova scoperta? Anche Mary Poppins lo sosteneva: "Basta un poco di zucchero e la pillola và giù".

Francesca Mancuso