Allarme obesità: nel mondo una persona su 10 è in sovrappeso

immagine

Il doppio degli obesi in quasi 30 anni. Dal 1980 sono diventate oltre mezzo miliardo le persone obese nel mondo, circa 205 milioni gli uomini e 297 milioni le donne.

È quanto emerge da tre analisi pubblicate oggi su The Lancet e condotte dalla School of Public Health all'Imperial College di Londra con l'Università di Harvard e con la supervisione dell'Organizzazione mondiale della sanità. Gli studi che hanno utilizzato tutti i dati disponibili per valutare l'indice di massa corporea, i livelli di pressione arteriosa e di colesterolo dal 1980 al 2008. Così, mentre nel 1980 gli uomini obesi erano il 4,8% e le donne 7,9%, nel 2008 i dati sono schizzati al 9,8% per gli uomini e al 13,8% per le donne.

I più grassi? C'era da scommetterlo… sono gli americani, figli del junk food per antonomasia. I cugini a stelle e strisce "vantano" un indice di massa corporea superiore a 28 (un Bmi - Body mass index - oltre i 30 indica l'obesità), mentre anche la popolazione delle Isole Samoa, nell'Oceano Pacifico, non scherza. I più magri al mondo risultano essere, invece, i giapponesi con un Bmi medio che si aggira attorno ai 24 punti.

Spiega Majid Ezzati della School of Public Health: "I nostri risultati mostrano che il sovrappeso e l'obesità, la pressione alta e il colesterolo non sono più problemi dei Paesi occidentali o delle nazioni più ricche. La loro presenza si è spostata verso Paesi a reddito medio-basso, rendendoli problemi globali". Dalla ricerca, infatti, si evince che in Europa le donne turche e ceche sono quelle che hanno il più alto indice (intorno a 28). Le donne svizzere, invece, il più basso, con circa 24.

Cifre simili si accompagnano, ovvio, a problemi dilaganti di ipertensione: gli ipertesi che, tra l'altro, si sottraggono a cure mediche, sono passati da 600 milioni a 1 miliardo dal 1980 al 2008.

Come dire, numeri che dovrebbero far allarmare… È per questo che noi di wellMe.it non facciamo altro che dirvi di seguire una alimentazione corretta, di fare attività fisica, di dedicarvi a un hobby e rilassarvi il più possibile! E se non avete tempo per andare in palestra, ecco almeno cosa fare a casa per bruciare calorie e dimagrire!

Leggi tutti gli articoli su obesità e chili di troppo.

Germana Carillo