Dieta dopo le vacanze: cosa mangiare per aiutare il metabolismo

immagine

Come rimettersi in forma dopo le vacanze? Piuttosto che una drastica dieta dimagrante (che renderebbe ancora più infelice il ritorno), ecco una lista di cibi da mangiare in abbondanza che hanno il grande vantaggio di aiutare il metabolismo a bruciare di più e quindi a farci perdere peso e gonfiore.

Ananas. Fate scorpacciate di ananas. Ha pochissime calorie e impedisce al corpo di accumulare grassi grazie al suo potere drenante e depurativo. Mangiatelo al pomeriggio come merenda o comunque lontano dai pasti.

Cereali. Se soffrite di attacchi di fame dovete avere in casa i cereali. Sono degli ottimi ri-equilibranti dell'organismo (dopo le ferie spesso l'intestino è un po' scombussolato) e degli ottimi anti-fame nervosa. Anch'essi prevengono l'accumulo dei grassi.

Acqua. Quello che vi dicono sempre é: bevete molta acqua. Se proprio non ci riuscite, approfittate degli ultimi cocomeri di stagione. Hanno solo 16 calorie per ogni 100 grammi, ha pochissimi zuccheri anche se vi sembra dolce e serve per la grande quantità d'acqua che contiene. Un trucco per sfruttare il suo potere saziante é mangiarne una fetta prima dei pasti. Dopo, mangerete molto meno!

Caffè. Sul caffè si é detto molto, tutto e il contrario di tutto. Dal punto di vista della remise en forme, possiamo dire che il caffè attiva il metabolismo e aiuta a calmare sul momento gli attacchi di fame. Ma, attenzione: da prendere rigorosamente amaro, altrimenti con un dolcificante (naturale!) oppure un goccio di latte.

Insalata. Infine, l'insalata condita con aceto. Ottima la lattuga, perché contiene molta acqua, e un goccio di aceto, basso di calorie che dà molto sapore. Efficace prima del pranzo per mangiare meno. Se invece è un pasto, allora aggiungete qualche pezzo di formaggio o un po' di frutta. Mangiando questi alimenti, dovreste subito sgonfiarvi e dopo un po', magari assieme a un minimo di attività fisica, dimagrire di qualche chilo.

Sara Tagliente

Pin It