Per ingrassare ci vogliono 2 o 3 ore

immagine

I postumi di un pranzo bello sostanzioso? Dritti dritti sul girovita, che accumula fino a 2 o 3 cucchiaini del grasso appena ingurgitato.

In pratica, si ingrassa in un battibaleno, e la conferma arriva da uno studio dell'Oxford University condotto da Fredrik Karpe.

Gli studiosi hanno preso in esame alcuni volontari che hanno mangiato del grasso "trattato" in modo da essere facilmente rintracciato nel corpo. Quando un alimento entra nello stomaco, ci mette un'ora perché venga fatto a pezzetti e poi entrare nel sangue sotto forma di goccioline. Le cellule nel tessuto adiposo intorno alla vita catturano poi queste goccioline di grasso e le incorporano per la conservazione, come spiega Karpe. Il che vuol dire che, nel caso di un pasto serale, ben la metà del grasso ingurgitato prende questa strada (il grasso della colazione, invece, va altrove grazie alle diverse condizioni ormonali).

"La buona notizia - dichiara Karpe - è che questo stoccaggio è temporaneo: il grasso viene utilizzato per nutrire i nostri muscoli. Ma quando mangiamo troppo è tutta un'altra storia". Le riserve non vengono utilizzate, il grasso si accumula e si prende peso.