tea tree oil

Tea tree oil: non contribuisce alla resistenza agli antibiotic

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli antibiotici naturali aumentano il rischio di resistenza? La risposta è assolutamente no. Almeno secondo i ricercatori della University of Western Australia, che insieme a quelli provenienti da altri istituti, hanno condotto uno studio sul tea tree oil, cercando di capire se potesse contribuire alla resistenza agli antibiotici negli esseri umani.

I risultati, pubblicati sulla rivista scientifica International Journal of Antimicrobial Agents dalla dottoressa Christine Carson dell’UWA, sono arrivati dopo aver condotto dei test su una coltura di Staphylococcus spp e analizzato gli effetti sulla resistenza, confrontandoli con il triclosan, il terpinen-4-olo e il carvacrolo.

Secondo i ricercatori, il Tea tree riusciva a uccidere i batteri dello Stafilococco con una concentrazione pari allo 0,25 per cento. Quando in un secondo momento hanno analizzato l’esposizione a una concentrazione di Tea tree dello 0,0075 per cento per tre giorni, hanno scoperto che la suscettibilità ad altri antibiotici era rimasta invariata. “La necessità di nuovi agenti antimicrobici è particolarmente urgente a causa della presenza continua e la diffusione della resistenza agli agenti esistenti. Gli agenti di diverse classi chimiche che hanno diversi meccanismi d’azione saranno i benvenuti. Una possibilità è il tea tree oil“, scrivono gli scienziati australiani.

Un’assuefazione a concentrazioni subletali di olio essenziale di Tea tree ha portato a piccoli cambiamenti nella crescita batterica (detta anche MIC), solo una delle quali può essere clinicamente rilevante. Non ci sono [pertanto] prove che suggeriscono che l’olio di Tea tree induca resistenza agli agenti antimicrobici“, si legge ancora sulla ricerca che punta i riflettori sul cosidetto “albero del tè”. Questa pianta che cresce spontanea in Australia, nel New South Wales, porta il botanico di Melaleuca Alternifolia e ha proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodoranti, che la rendono una delle sostanze più miracolose che la natura sia in grado di offrirci.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Antibiotico-resistenza: allarme mondiale dalla Gran Bretagna

10 situazioni in cui usare il Tea tree oil

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Facebook