immagine

Per allenare la memoria ricordati della fitoterapia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vi siete mai chiesti perché alcune cose rimangono ben impresse nella mente e altre, invece, vanno via nel momento stesso in cui le avete “assimilate”?

Ecco un po’ di rimedi naturali per mantenere viva la nostra memoria.

Il ginseng innanzitutto. Si tratta di una pianta asiatica molto usata nella medicina tradizionale cinese. Il ginseng, rosso o bianco, è utilizzato come tonico dell’umore, antistress e per le sue proprietà neuroprotettive.

Poi eleuterococco, guaranà, lecitina di soia e polline di api per la concentrazione, mentre, contro lo stress, provate con la melissa, ottima anche per i disturbi allo stomaco, o con la rhodiola rosea, molto efficace per aiutare proprio la memoria.

È ovvio che i tempi e modi di assunzione delle dosi sono affidati al consiglio dell’esperto.

Infine, non dimenticatevi che anche la dieta ha il suo fondamentale ruolo: proteine, carboidrati e le vitamine del gruppo B sono essenziali nei processi chimici cerebrali.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.