sterilizzare gatto

Quanto costa sterilizzare un gatto?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Far sterilizzare la tua gatta è una decisione molto importante. Questo semplice intervento avrà un effetto positivo sulla salute e sul benessere fisico del tuo animale domestico.

La pratica della sterilizzazione (o della castrazione nel caso di un gatto maschio) è molto diffusa, trattandosi di un intervento sicuro, inoltre è una vera e propria dimostrazione d’amore nei confronti dei propri gatti e un gesto molto responsabile.

Sterilizzare o castrare i gatti previene le gravidanze indesiderate e l’aumento di gatti randagi, che spesso vengono tristemente abbandonati. Secondo uno studio dell‘ASPCA, ogni anno 6,5 milioni di animali domestici vengono ceduti o lasciati senza casa.

I gatti soffrono tremendamente in questa situazione.

Leggi anche: Gatto siamese, prezzi e costi per mantenerlo

I gatti raggiungono rapidamente l’età della maturità sessuale, quindi se hai intenzione di adottare un piccolo gattino o hai già un felino in casa, è preferibile informarsi su questa pratica, che come tutti gli interventi veterinari richiede un costo, che varia a seconda dell’operazione e dell’insorgenza di complicanze.

Quindi, quanto costa esattamente sterilizzare o castrare il tuo gatto e perché il prezzo varia? Vediamolo insieme.

  • La sterilizzazione della gatta ha un costo che parte dai 120-150 euro per la rimozione delle ovaie, che sale intorno ai 140-200 euro  per l’intervento chirurgico che rimuove anche l’utero.
  • Per l’intervento di castrazione del gatto maschio i prezzi sono leggermente ridotti rispetto all’operazione sulle gatte femmine. Si spende molto meno, considerando la semplicità dell’intervento rispetto a quello effettuato sulle gattine, motivo per il quale le cifre partono dagli 80 euro per finire intorno ai 150 euro.
  • In alcuni è possibile effettuare questa pratica gratis o a un costo molto ridotto, specialmente in quelle regioni dove sono attivi programmi per il controllo e la prevenzione del randagismo felino. Vi consigliamo di rivolgervi a diversi veterinari e confrontare i prezzi.

La sterilizzazione risolverà molti comportamenti indesiderati dei vostri felini, tra cui l’irrorazione territoriale di urina, l’aggressività nei confronti di altri gatti, soprattutto da parte di gatti maschi.

La sterilizzazione riduce o elimina del tutto alcuni comportamenti spiacevoli associati alle femmine in calore, rendendo il tuo gatto più tranquillo e sicuramente più semplice da gestire in casa.

La sterilizzazione in tenera età del tuo felino lo protegge da problemi di salute che potrebbero coinvolgerlo più avanti nella vita, come il cancro ai testicoli nel caso della castrazione di un gattino maschio, mentre la sterilizzazione di una femmina ridurrà al minimo il rischio di sviluppare il cancro mammario ed eliminerà il rischio di piometra, un’infezione fatale dell’utero che colpisce gatti più anziani.

Quindi, in conclusione possiamo affermare che sterilizzare il vostro gatto vi renderà dei padroni amorevoli e soprattutto responsabili. 

Fonte: hepper.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e laureanda in giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto