salute occhi

Come migliorare la salute dei propri occhi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Spesso a causa di lavoro, scuola o semplicemente delle nostre passioni trascorriamo gran parte della giornata davanti allo schermo di un computer o di un cellulare. Spendiamo ore fissando schermi digitali che provocano un livello di stress per gli occhi non indifferente. Secchezza oculare, bruciori e mal di testa sono solo alcuni dei problemi che uno stile di vita sedentario provoca a milioni di italiani ogni giorno.

Secondo alcuni ricercatori esiste una correlazione fra miopia e il sempre più frequente uso di schermi digitali, che costringe l’occhio a un costante sforzo nella distanza ravvicinata. Non a caso si parla di “epidemia di miopia” anche fra i più piccoli, e si stima che nel 2050 saranno circa 5 miliardi le persone affette da miopia nel mondo.

Non sorprende quindi che, secondo uno studio di Statista, nel 2021 in Italia circa il 52% della popolazione portava occhiali da vista, mentre i portatori di lenti a contatto per la correzione di difetti visivi ammontano a circa 4,5 milioni di persone nel 2022. Molte condizioni e malattie che incidono sulla salute dei nostri occhi possono tuttavia essere prevenute. Vediamo insieme alcuni comportamenti che possono influire positivamente sulla nostra salute visiva.  

Ricordarsi di fare delle pause dagli schermi digitali

Nel 2022, vivere senza controllare più volte al giorno un dispositivo digitale è diventato pressochè impossibile, ma alcuni piccoli accorgimenti come il ricordarsi di sbattere le palpebre possono aiutare a prevenire secchezza oculare e bruciore.

La regola 20-20-20 è inoltre un metodo eccellente per salvaguardare la vista nell’ambiente lavorativo. Questa regola consiste nel fissare qualcosa a 20 metri di distanza per 20 secondi ogni 20 minuti trascorsi davanti a uno schermo.

Alimentazione bilanciata

Anche un’alimentazione ricca di vitamine aiuta l’occhio a mantenersi in salute. Un elevato consumo di verdura può ritardare lo sviluppo di patologie come la cataratta e la degenerazione maculare senile; in particolare, il consumo di verdure a foglia verde come il cavolo verde, spinaci e broccoli è importante per la prevenzione di queste malattie. Un apporto bilanciato di proteine, invece, favorisce la velocizzazione dei processi riparativi negli occhi.

Bisognerebbe inoltre ricordare che diete sbilanciate ed eccessivamente drastiche possono influire negativamente sulla vista e sulla salute degli occhi.

Smettere di fumare

Si sa, il fumo è un acerrimo nemico dei nostri occhi. Gli studi dimostrano che il fumo raddoppia la probabilità di sviluppare la cataratta, una delle prime cause di cecità nel mondo. Inoltre, il fumo peggiora anche condizioni lievi di secchezza oculare e aumenta il rischio di soffrirne.

Smettere di fumare riduce la possibilità di sviluppare gravi forme di maculopatia, e in generale smettere, in qualsiasi età, riduce notevolmente il rischio di sviluppare non solo numerose patologie oculari ma tutte le patologie legate al tabagismo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook