immagine

E-coli: cos’è il batterio che si sta diffondendo in Germania

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si sta diffondendo rapidamente in Germania un batterio killer.

Si tratta dell’Escherichia coli (Ehec), un germe fecale che vive nella parte inferiore dell’intestino di animali a sangue caldo e che ha già fatto le prime 3 vittime (in Bassa Sassonia una 83enne, a Brema una ragazza di 25 anni più un caso di morte sospetta nello Schleswig-Holstein). Inoltre, sono oltre 400 i casi, sospetti o confermati, di persone affette dal batterio della Esterichia coli, con una maggiore frequenza tra le donne adulte.

I sintomi

Dolori al ventre, dissenteria (contratta per lo più da alimenti contaminati) e diarree emorragiche i principali sintomi. I casi più gravi possono arrivare a una sindrome emolitica-uremica, che causa a sua volta una acuta insufficienza renale.

Non si tratta di un nuovo germe intestinale ma quel che è eccezionale è che in un numero elevato di casi c’è l’insorgenza di malattie gravi”, spiega Reinhard Burger, dell’Istituto Robert-Koch di Francoforte.

Da dove nasce?

La causa potrebbe risiedere nella verdura concimata con liquame e non lavata bene. I primi sospetti dell’autorità sanitaria di Francoforte stanno cadendo su alcune mense aziendali della città, dove probabilmente sarà arrivata una partita di prodotti contaminati e dove tutti i 19 pazienti di Francoforte hanno mangiato. Anche a Berlino sono state individuate infezioni nelle persone che hanno mangiato nelle mense della Sodexo Services.

Cosa fare

Gli organi d’informazione in Germania consigliano di lavare accuratamente i cibi e non mangiare verdure crude.

Leggi anche i nostri consigli per pulire frutta a verdura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.