Tumore al seno: con attività fisica casalinghe rischiano meno

immagine

Casalinghe: chi l'ha detto che sono disperate? Se fanno sei ore di fila di pulizie domestiche compresa una sessione di giardinaggio a fine giornata saranno pure tramortite, ma avranno ridotto del 13% il rischio di un tumore al seno.

 

Lo rivela una ricerca Epic (European Prospective Investigation of Cancer Study) finanziata da Cancer Research UK - pubblicata sull'International Journal of Cancer - e che ha coinvolto 257.805 donne in tutta Europa. I ricercatori hanno preso in esame 8.034 nuovi casi di tumore diagnosticati in 11 anni e hanno analizzato la quantità di attività fisica fatta ogni giorno dalle donne e l'effetto di altri fattori tra cui anche nil peso, l'assunzione di alcolici e l'eventuale allattamento al seno.

Ebbene non solo lavori domestici! Anche una attività fisica moderata riduce del 10% il rischio di un tumore al seno, mentre le donne che fanno "solo" due ore e mezzo di lavori domestici al giorno oppure una passeggiata a passo svelto ottengono il -6% di rischio.

"Questo vasto studio evidenzia i benefici di una vita attiva, anche a livelli moderati", conclude Tim Kay dell'Università di Oxford, coautore dello studio.