Diabete: in Basilicata nasce il primo osservatorio regionale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nasce Basilicata Barometer Diabetes Observatory, il primo laboratorio regionale di analisi e lotta al diabete della Lucania, la regione che – secondo i dati Istat 2010 – risulta essere la seconda, dopo il Molise, per la maggior percentuale di persone residenti colpite dalla malattia.

L’annuncio è stato dato durante l’Italian Barometer Diabetes Forum 2012 – quinto summit nazionale sulla malattia. Ieri (5 giugno) la presentazione dell’accordo di programma tra l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Italian Barometer Diabetes Observatory e la Regione Basilicata.

Accordo che prevede la creazione di un tavolo operativo di esperti per definire azioni e strumenti di verifica, quali: l’individuazione di indicatori economici, sociali e clinici per monitorare il diabete nella regione, la realizzazione di un modello di studio e confronto sui risultati clinici, economici e sociali da realizzare anche come riferimento per le altre Regioni e la messa a punto di uno schema di alleanza sul diabete con le realtà sociali presenti sul territorio.

Ma anche la redazione di una roadmap regionale in grado di tracciare le priorità d’intervento sul diabete, l’individuazione di campagne sociali per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla prevenzione del diabete di tipo 2 ed infine l’organizzazione di un Forum regionale annuale destinato all’analisi dell’evoluzione della situazione.

La finalità dell’accordo – ha dichiarato Renato Lauro, Rettore dell’Università di Tor Vergata – è quella di sostenere lo sviluppo nella Regione Basilicata di un progetto specifico sul diabete che dia attuazione a studi e analisi, coerentemente con le linee guida nazionali ed internazionali sulla prevenzione del diabete di tipo 2, con le indicazioni del Ministero della Salute e con le linee programmatiche individuate in questi anni da tutti i maggiori organismi politici e sociali mondiali, a partire dalle Nazioni Unite”.

Un traguardo questo che accresce la virtuosità delle Basilicata, una delle poche regioni italiane con i conti della sanità in ordine e che in questi ultimi anni ha provveduto ad emanare diversi provvedimenti sul diabete, compresa la legge regionale (n.9) relativa all’assistenza in rete integrata ospedale – territorio della malattia e il Manifesto dei diritti delle persone con diabete, uno strumento di riferimento per l’assistenza ai malati, in relazione al miglioramento della qualità della vita e al loro coinvolgimento diretto nelle cure.

Fabrizio Giona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.