Obesità infantile: nasce una scuola di nutrizione per pediatri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bimbi italiani sempre più obesi. Numerosi studi hanno ormai accertato questa realtà poco salutare. E spesso la colpa non è dei bambini, ma di chi può guidarli nel comprendere l’importanza di una corretta.

Sono già stati posti sul banco degli imputati i nonni, che viziano i nipotini anche col cibo, le famiglie, poco attente all’alimentazione dei più piccoli, e anche le mense scolastiche, per le quali il Ministero della Salute aveva suggerito delle linee guida nei menu per bambini.

Ma anche i medici di famiglia devono essere adeguatamente preparati, poichè sono troppo spesso legati alla cura e meno attenti all’educazione alimentare. Così, in occasione del Convegno della Fimp (Federazione italiana medici pediatri), in programma il 30 settembre prossimo a Firenze verrà inaugurata la prima scuola per la formazione nutrizionale dei pediatri.

A dare la notizia è stato il dottor Giuseppe Mele, presidente della Federazione Italiana dei Medici Pediatri: “Si tratta di una scuola permanente di nutrizione infantile, orientata non solo a capire i bisogni nutrizionali nei primi 3 anni di vita, ma anche a come educare a mangiare bene, a quali prodotti scegliere, a conoscere le differenze tra cibi freschi e industriali“.

La scuola, che sarà diretta dal dottor Marcello Giovannini, esperto di nutrizione in età pediatrica, insegnerà in primo luogo ai medici come raggiungere un sano stile di vita per i bambini a partire da una corretta alimentazione. Quanto appreso dai pediatri, sarà poi trasmesso ai genitori, che guideranno i propri bambini nell’acquisizione di corrette abitudini alimentari.

In secondo luogo, la scuola sarà un centro raccolta dati su obesità ed alimentazione. Così facendo, ha spiegato Mele “avremo un vero e proprio osservatorio, grazie ai pediatri che monitoreranno nelle scuole la salute e il benessere nutrizionale dei piccoli“. Si partirà dunque dalla scuola di Firenze, ma il progetto prevede anche l’apertura di altri centri di formazione su tutto il territorio nazionale.

Il sottosegretario alla Salute Francesca Martini, che sarà presente all’inaugurazione dei corsi, sottolinea l’importanza di un’iniziativa simile: “Migliorare gli stili di vita dei bambini, a partire proprio da una sana alimentazione spiega – è fondamentale per salvaguardare la salute delle future generazioni. E in questo i pediatri hanno un ruolo chiave“.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.