prima volta

La prima volta? Bella solo per i maschi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il sesso è una delle poche cose su cui si è tutti d’accordo: è un vero piacere della vita. Ma non sempre e non per tutti. Un discorso a parte va fatto per la prima volta.

Infatti, mentre per i ragazzi hanno un buon ricordo della prima volta in cui si fa sesso, per le ragazze l’esperienza è meno positiva. I maschi, come dimostra uno studio americano, vivono la prima volta come una vittoria, un traguardo raggiunto e di cui vantarsi.

L’indagine della Pennsylvania State University, pubblicata sul numero di aprile del Journal of Adolescence, si concentra sull’immagine fisica che gli adolescenti hanno di sé durante la prima volta: in base allo studio, sono i ragazzi che escono soddisfatti dalla prima volta. La motivazione è semplice: l’obiettivo raggiunto li carica di sentimenti positivi e autostima anche perché, siccome le ragazze sono più selettive sul ragazzo con cui avere il primo rapporto, il fatto di averne conquistata una li rende orgogliosi.

Le ragazze, invece, si sono dichiarate insoddisfatte della propria immagine fisica dopo la prima volta. Qual è il motivo del loro malessere? Secondo i ricercatori le ragazze confrontandosi troppo con modelli fisici visti su giornali o in televisione si sentono inadeguate perché il loro corpo da adolescente è molto diverso da quello di una bellezza da calendario e in più è ancora in trasformazione. Ma dopo i 18 anni questo malessere sparisce e le ragazze diventano più equilibrate rispetto al loro aspetto fisico e non hanno molti problemi ad accettarsi.

Il campione della ricerca è composto da circa mille ragazzi dei college americani iscritti al primo anno: i ricercatori hanno seguito la vita amorosa di questi ragazzi per un anno e mezzo analizzando poi le sensazioni di coloro che hanno avuto la loro prima esperienza sessuale, indagando soprattutto sui risvolti psicologici e sull’immagine di sé dei giovani alle prese con i primi incontri sessuali. Dall’indagine emerge ancora una volta un’immagine dei maschi più superficiali e bonaccioni rispetto ad un momento indimenticabile della propria vita. Ma questa volta non sembra proprio essere un fatto negativo!

Lazzaro Langellotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin