turiste straniere latin lover italiani

Alle turiste straniere non piacciono più i latin lover italiani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Addio al mito del macho nostrano: da un sondaggio condotto dalla rivista Vie del Gusto esce fuori che 8 turiste straniere su 10 non cedono più alle avances degli uomini italiani.

Il perché è presto detto: il maschietto italico ha perso gran parte del suo savoir faire in fatto di conquiste, sfoderando il suo lato femminile e deboluccio. Anzi, secondo il 49% delle turiste intervistate, i maschi italiani hanno spesso comportamenti infantili. Pare che ora i nuovi latin lover siano gli studenti, che battono animatori (17%) e bagnini (11%).

Al di là del macho micio, secondo il sondaggio le straniere vengono in vacanza in Italia per il sole (53%), la cordialità (77%), il divertimento (71%) e la buona tavola (58%). Amano le località balneari famose (23%) e le città d’arte (18%) e preferiscono viaggiare con le amiche (36%) piuttosto che con il proprio partner (21%). Il 58% ama l’accoglienza degli italiani, il 47% l’artigianalità e lo raffinatezza dell’abbigliamento, il 42% la tradizione culinaria, il 31% la storia, l’arte e la cultura, il 39% i paesaggi e il mare.

E pensare che, un tempo, la sessuologa svedese Milena Ivarsson raccomandava alle pazienti in depressione di venirsene per un po’ nel Belpaese… Tra le braccia di un vitellone da spiaggia avrebbero recuperato la voglia di vivere.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.