Come non farsi stressare dalle feste natalizie

stress natale

Che belle, le Feste! Finalmente una settimana di ferie e poi bisogna "soltanto" scegliere i regali, andare a comprarli, confezionarli e consegnarli. E poi pensare al cenone e al pranzo di Natale, chiamare a raccolta gli invitati, fare la spesa per tutti e cucinare, senza dimenticare qualcosa di bello da indossare per l'occasione; e poi bisogna fare l'albero, il presepe, decorare la casa, addobbare anche l'esterno…

Vi sentite stressati soltanto a leggere tutto ciò? Figuriamoci a farlo! Vi è già venuta la tentazione di annullare le ferie e tornare in ufficio, che magari c'è meno da fare? Ma no, dai! Con pochi semplici consigli vi aiutiamo noi di wellMe ad alleggerire il peso degli impegni, per potervi godere la sostanza delle Feste: le persone a cui volete bene, con voi, intorno a voi, vicino a voi. In alto i calici!

1. Inserite dei piatti freddi nel menu: così potrete prepararli in anticipo e non dovrete spadellare all'ultimo momento, dopo aver indossato il vestito buono. Vedrete che relax! E, contrariamente all'opinione generale, esistono comunque delle pietanze fredde molto chic: per esempio un bel vitello tonnato, che potete piazzare come antipasto o in alternativa anche come secondo.

2. Non fate la spesa col contagocce (ma non sprecate): così, se all'ultimo momento vostro cugino si presenta con la sua nuova fiamma, non vi verrà un attacco di panico e non dovrete passare il giorno della vigilia al telefono per spuntare la lista degli invitati. Che importa se poi metà di loro non si presenteranno: potrete congelare, mettere in frigo, riciclare le pietanze (ci sono un sacco di ricette invitanti e creative per i giorni del dopo-festa!). L'importante è non gettare via nulla!

3. Date a ciascuno un piccolo compito: dividere il peso degli impegni è una gran cosa, senza sovraccaricare i vostri cari. Non fate i pignoli che "come lo faccio io non lo fa nessuno"! Il vostro lui o la vostra lei possono apparecchiare, qualcun altro può addobbare il salotto, o aprire il vino, o affettare il pane. Se tutti si sentiranno coinvolti, la soddisfazione sarà anche maggiore, e la gioia sarà ancora più condivisa.

4. Addobbate la casa non con i soldi ma con la fantasia: non è necessario che ogni anno la casa presenti degli addobbi nuovi, con conseguente svuotamento del portafogli (e di questi tempi, poi…). La vostra casa potrà sembrare diversa anche con gli stessi addobbi degli anni scorsi, semplicemente messi in modo diverso! Ci avete mai pensato? Tirateli fuori in anticipo, così non vi sembreranno brutti e avrete modo di riapprezzarli pian piano, inventando nuove soluzioni.

5. Definite un budget per i regali, e non lasciatevi prendere dalla packaging-mania: darvi un tetto massimo di spesa vi aiuterà a sviluppare la fantasia, puntando sulle cose utili ed evitando gli scatti di generosità last-minute, quando, pur di comprare qualcosa, ci si butta sul primo articolo che si vede in vetrina (che è sempre, sistematicamente, il più costoso). Avete pensato, poi, che un regalo si può incartare in mille modi? Per esempio anche con le pagine di quella rivista che stavate per buttare via, o con i disegni fatti dai vostri bambini, o con i fogli del calendario dell'anno ormai finito. Minimo sforzo, massimo risultato.

6. Rinnovate il vostro look in maniera intelligente. Non dovete per forza presentarvi alla festa con un vestito nuovo di pacca: basta cambiare gli accessori di quell'abito che avete già. L'abito non fa il monaco, è vero, ma una cintura, una cravatta, una collana o un bracciale sì.

Qui altri 12 modi per evitare lo stress!

Marina Piconese