Se la donna cambia tono di voce in certi periodi del mese, non preoccupatevi non è posseduta!

voce donna modifica

La voce femminile cambia infatti durante il ciclo mestruale per una strategia naturale: ma se prima si pensava che fosse un modo per attirare l'attenzione del compagno, ora si è capito che non è affatto vero.

A scoprirlo i ricercatori del German Primate Center capitanati da Julia Fisher: il team ha confrontato le intensità dei suoni emessi dalle corde vocali delle donne nel corso del mese e hanno constatato che durante l'ovulazione il tono si abbassa nettamente per poi risalire alla fine dell'ovulazione stessa.

Ma prima si credeva che questo fosse una sorta di richiamo sessuale per i maschi, per far loro capire che quello era il momento giusto per procreare - o, al contrario, per astenersi dal far sesso: una sorta di anticoncezionale preventivo naturale.

Lo studio tedesco, pubblicato su Plos One, ha invece smentito questa teoria, scoprendo piuttosto che il cambiamento della voce sarebbe più un monito per le donne perché la loro voce, più acuta del solito, potrebbe irritare il maschio: quindi meglio stare zitte, in altre parole!

Le precedenti ricerche avevano confrontato le registrazioni delle voci solo durante due fasi del ciclo mestruale, quella più vicina al concepimento e quella in cui le probabilità di rimanere incinta sono minori. Questa ricerca ha invece paragonato le variazioni vocali dell'intero ciclo collegandole a quelle ormonali. Gli studiosi hanno cercato così facendo di capire meglio lo stato riproduttivo femminile per avere chiarimenti su quando le probabilità di concepimento sono maggiori.

I cambiamenti legati alle mestruazioni sono molteplici: non solo ormonali o vocali, ma anche psicologici. Forse proprio perché così disorientanti anche per la donna non possono certo essere d'aiuto all'uomo che non può individuare la fase esatta dell'ovulazione – anche se le registrazioni hanno evidenziato una preferenza maschile per le voci pre-ovulazione.

Quindi se la voce può certo dire molto di una persona – non solo il sesso o l'età, ma anche come si sente e l'umore che ha – non è certo per dare informazioni riproduttive che la donna cambia voce durante il suo ciclo mestruale, proprio perché non c'è possibilità di stabilire tramite queste variazioni quando la donna sia più fertile.

È certo vero che la delicata fase delle mestruazioni ha enormi conseguenze a livello fisico e psicologico su tutte le donne del pianeta; ed è senz'altro vero che anche la voce ne risente, diventando più irregolare e meno stabile del solito.

Ma è quello che capita sia al corpo che alla mente femminile e sarebbe davvero difficile affidarsi a tutti questi cambiamenti umorali, fisici, vocali e ormonali per poter capire quando far sesso per avere un bambino. Sono cambiamenti naturali che bisogna solo accettare in quanto tali e se una spiegazione esiste sempre, forse serve più a noi donne sapere che tutti gli sconvolgimenti a cui andiamo incontro sono semplicemente ciclici e che, dopo la follia che ci prende prima e durante le mestruazioni, torneremo quelle di sempre, voce compresa!

Valentina Nizardo

Pin It