Uomini sedotti più facilmente se la voce è alta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando canticchiate sotto la doccia, quando conversate durante una cenetta romantica, quando parlate al telefono: come è la vostra voce care amiche?

Avete un tono alto e squillante oppure più basso e caldo? Sapete che il vostro timbro vocale può fare la differenza e farvi guadagnare o perdere punti agli occhi di un uomo?

Ebbene sì, è quanto emerge da uno studio condotto presso l’Università di Wroclaw in Polonia, secondo il quale una donna con la voce alta e squillante ha maggiore potere seduttivo nei confronti di un uomo, rispetto ad una con la voce più baritonale. È una questione di attrazione sessuale, che aumenta quando all’orecchio maschile giunge una voce limpida e cristallina.

Lo studio ha preso in esame 58 ragazze: sono state registrate le loro voci e poi ne sono state scelte quattro, divise in base alla tonalità: voce bassa (184.6 Hertz), voce media (223.7 Hertz), voce alta (261.9 Hertz), voce molto alta (310.3 Hertzt). Il tono di ogni voce è stato poi alzato o abbassato artificialmente di 20 Hz, per verificare l’impatto su un pubblico maschile e femminile.

I risultati sono la conferma ulteriore della diversità di gusti esistente tra i due sessi. Le donne, infatti, mostravano di prediligere voci femminili calde e basse, perché le collegavano ad un’idea di dominanza: questi timbri, invece, risultavano non avere alcun effetto sugli uomini, che li percepivano assolutamente privi di connotazioni sessuali. I maschietti, infatti, dimostravano di preferire nettamente voci di tonalità più alta, che facevano crescere l’attrazione sessuale. Allora perché si lamentano, ci guardano pieni dello stesso fastidio che provano davanti ad una calda coperta d’estate, quando li rincorriamo per casa sbraitando con in mano i loro panni da sistemare? Perché sono attratti dalle voci alte, ma non dalle urla: lo studio, infatti, ha dimostrato che quando il tono di voce femminile supera una soglia di guardia, fissata intorno ai 280 Hz, perde qualsiasi potere di seduzione e diventa invece sinonimo di immaturità, di atteggiamento infantile.

Insomma, gli uomini si sentono di fronte ad una bimba da tranquillizzare, e non davanti ad una donna in grado di conquistarli. Volete metterli alla prova? Potete sempre iniziare ad esercitarvi con qualche esercizio davanti allo specchio, almeno una risata sarà garantita!

Francesca Di Giorgio

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin