Arriva Cry Translator, l’app che interpreta il pianto del bebè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha sonno? Ha fame? Ha il pannolino sporco? Te lo dice Cry Translator, la nuova applicazione per Iphone e Ipod Touch che traduce il pianto del bebè in meno di dieci secondi.

Secondo i pediatri italiani è una cavolata, eppure il programma – scaricabile a pagamento – è stato inventato proprio da un medico dei poppanti, il Dott. Antonio Portugal Ramìrez, spagnolo e primario della clinica Juaneda Menorca, e messo a punto dalla Biloop Technologic.

Affamato, assonnato, seccato, stressato o annoiato: con un tale applicativo, l’Ipod, messo a distanza di circa 30 centimetri, dirà a mamma e papà con un colore diverso per quale motivo il boss di casa piange, analizzando la sua onda sonora.

Margine d’errore, secondo gli spagnoli, il 4%. Per ora il programma è solo in spagnolo, francese e inglese ed è in offerta a 9,99$.

Utile o semplice trovata pubblicitaria?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.