ricette piselli freschi

Piselli freschi: 3 ricette di stagione

I piselli freschi con l’arrivo del mese di maggio possono essere finalmente considerati tra gli ortaggi di stagione. Il loro sapore caratteristico non può essere paragonato al gusto meno invitante dei piselli in scatola o dei piselli surgelati, di cui può succedere di servirsi nel corso del resto dell’anno in mancanza del prodotto fresco. Approfittiamo dunque della presenza dei piselli freschi per preparare alcune deliziose ricette di stagione.

1. Pesto di piselli

200 grammi di piselli freschi sgusciati

75 grammi di parmigiano grattugiato

70 grammi di olio extravergine d'oliva

¼ di cucchiaino di sale fino

1 spicchio d'aglio tritato

2 cucchiai di pinoli

I piselli dovranno essere cotti in acqua bollente e salata prima di procedere alla preparazione del pesto, fino a quando non si saranno ammorbiditi. Un trucco per velocizzare la preparazione del pesto consiste nello scolare i piselli e nel raffreddarli all’interno di una ciotola che avrete colmato in parte con dell’acqua molto fredda.

A questo punto potrete passare alla preparazione del pesto vero e proprio. Una volta che i piselli si saranno ammorbiditi, trasferiteli in un mixer da cucina, in cui versare il parmigiano, lo spicchio d’aglio, i pinoli e l’olio extravergine d’oliva a filo. Frullate il pesto di piselli fino ad ottenere una crema liscia e morbida ed utilizzatela per condire la pasta o come salsa da spalmare su fette di pane abbrustolito.

2. Insalata piccante di piselli freschi

250 grammi di piselli freschi sgranati

50 grammi di semi di zucca

20 grammi di foglie di menta fresca

2 cucchiaini di succo di limone fresco

½ peperoncino rosso o verde

2 datteri secchi snocciolati

1 limone di cui grattugiare la scorza

1 vasetto di yogurt bianco (facoltativo)

1 piccolo cespo di lattuga sminuzzata

1 pizzico di sale fino integrale

Iniziate la preparazione dell’insalata di piselli a partire dalla salsa per il condimento. In un mixer da cucina frullate le foglie di menta, i datteri, il peperoncino, il succo e la scorza di limone, fino ad ottenere una salsa dalla consistenza omogenea, aggiungendo un po’d’acqua. Cuocete i piselli in acqua bollente fino a quando non risulteranno leggermente ammorbiditi.

All’interno di una capiente ciotola per insalata unite le foglie di lattuga sminuzzate, i semi di zucca ed i piselli già cotti. Per il condimento utilizzate la salsa piccante preparata in precedenza, che potrete rendere più delicata con l’aggiunta di un vasetto di yogurt bianco a cui mescolarla. L’insalata è pronta per essere servita.

3. Risotto ai piselli primaverile

1 cucchiaio e ½ di olio extravergine d'oliva

1 cucchiaio e ½ di burro

2 porri spezzettati

½ finocchio sminuzzato

320 grammi di riso Arborio

½ bicchiere di vino bianco secco

1 litro e 1/2 di brodo vegetale

400 grammi di asparagi

250 grammi di piselli freschi

2 cucchiai di succo di limone

1 limone di cui grattugiare la scorza

Sale fino integrale e pepe nero macinato

75 grammi di mascarpone

110 grammi di parmigiano fresco grattugiato

3 cucchiai di erba cipollina fresca tritata

Iniziate la preparazione del risotto a partire dai piselli e dagli asparagi, che affetterete in piccoli pezzi. Portate a bollore dell’acqua salata in una pentola e cuocete entrambi al dente per circa 5 minuti. Trasferiteli in una ciotola contenente acqua molto fredda per intiepidirli, dopo averli scolati.

In una pentola riscaldate l’olio ed il burro. All’interno di essa cuocete i porri ed il finocchio dopo averli spezzettati, mescolandoli regolarmente, fino a quando non si saranno ammorbiditi, per circa 6 minuti. Versate il riso nella pentola e cuocete per 1 minuto. Abbassate la fiamma e versate il vino, mescolando costantemente fino a quando non sarà sfumato quasi del tutto. Unite dunque 1 o 2 mestoli di brodo vegetale e proseguite a mescolare fino a quando esso non sarò stato assorbito.

Aggiungete il brodo un mestolo per volta e, quando ne avrete utilizzato la metà, versate in pentola gli asparagi ed i piselli, dopo averli scolati. Unite la scorza di limone, il sale ed il pepe, oltre che dell’altro brodo, mescolando fino a quando il riso non sarà giunto a cottura. Spegnete la fiamma e in una ciotola a parte mescolate il succo di limone e il mascarpone. Utilizzate la salsa per condire il risotto insieme al parmigiano e all’erba cipollina. Regolate di sale e di pepe e servite.

Marta Albè

Leggi anche:

10 ALIMENTI PRIMAVERILI PER PREPARARSI ALLA PROVA COSTUME

RICETTE PRIMI: RISOTTO PERE E NOCI

Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Exit mobile version