Ricette Halloween: focaccia radicchio e zucca senza glutine

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La ricetta di oggi è pensata per chi soffre di celiachia o di intolleranza al glutine. Le intolleranze sono purtroppo sempre più diffuse ma, spesso, non sappiamo bene come comportarci in caso di ospiti speciali come i celiaci.

Vi proponiamo dunque una ricetta per rivisitare la classica focaccia, che non sarà però preparata con la comune farina di grano. La sostituiremo infatti con la farina di riso e con la farina di grano saraceno, entrambe naturalmente prive di glutine.

Altri ingredienti fondamentali della focaccia saranno la zucca ed il radicchio. Per quanto riguarda la zucca, se ci seguite ormai dovreste conoscerne tutte le proprietà. Andiamo dunque alla scoperta del radicchio. Come altra frutta o verdura di colore rosso, il radicchio e ricco di antociani, sostanze importantissimo perché in grado di tutelare il nostro organismo contro obesità, malattie cardiovascolari e tumori. Il radicchio è anche un ottimo coadiuvante in caso di stitichezza o cattiva digestione.

Per la preparazione della nostra focaccia vi occorreranno:

  • 150 gr. di farina di riso
  • 50 gr. di farina di grano saraceno
  • 200 gr. di polpa di zucca
  • 1 radicchio rosso
  • 1 scalogno
  • 10 gr. di lievito di birra
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Pulite dapprima la zucca, privandola dei semi, per ottenerne la polpa. Tagliatela a dadini e cuocetela al vapore o stufatela in poca acqua salata. Passatela quindi al passaverdura. Stemperate il lievito con un pochino d’acqua tiepida. In una ciotola versate le farine, aggiungete il lievito, un pizzico di sale e aggiungete via via la polpa di zucca ed acqua quanto basta, fino ad ottenere un impasto morbido.

Coprite l’impasto con un canovaccio umido, riponetelo in un luogo riparato da correnti d’aria e lasciatelo lievitare per un’ora. Nel frattempo affettate il radicchio e lo scalogno e lasciateli cuocere per alcuni minuti in un tegame, con un po’ d’acqua tiepida.

Quando l’impasto sarà lievitato, stendetelo su di una teglia, che avrete unto con dell’olio, facendo in modo che la focaccia abbia un’altezza di circa un centimetro. Ungete la superficie della vostra focaccia con un pochino d’olio e disponetevi lo scalogno ed il radicchio. Cuocete in forno per trenta minuti a 180°C. Per fare in modo che la vostra focaccia risulti morbida, riponete sul fondo del forno una tazzina da caffè colma d’acqua.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.