Alimentazione sana: le donne sono più attente alle etichette

donne attente etichette

L'alimentazione è importante e una donna lo sa. Ma quando va a fare la spesa, quanta consapevolezza c'è sul fronte dell'educazione alimentare?

A dircelo è uno studio condotto dall'Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna (O.N.Da) insieme al pastificio Rana.

Ed ecco i risultati. Circa il 60% delle donne è convinta dell'importanza di un'alimentazione sana ed equilibrata per la salute. Tale importanza è maggiormente rilevante per le donne che hanno dei figli. In testa alla classifica delle più attente, insieme alle giovani mamme, ci sono anche le over 50 con famiglia.

Inoltre, secondo lo studio, sarebbero 2 su 3 le donne che si lasciano influenzare dalle etichette del prodotto che stanno per acquistare al supermercato. A molte, infatti, capita di non prendere più un prodotto dopo aver letto che contiene determinate sostanze o a causa della tabella nutrizionale. Tra gli elementi “deterrenti” all'acquisto, ci sono ovviamente i grassi semplici o idrogenati che scoraggiano il 38% delle intervistate, i conservanti bocciati dal 36% delle donne e i coloranti (30%).

Ma non solo. A far dire di no alle donne italiane al momento dell'acquisto sarebbe anche la provenienza del prodotto: il 10% di esse non lo acquista dopo averlo constatato o letto. Dal lato opposto, il dato negativo è che una donna si quattro non legge le etichette.

Sul piano dell'educazione alimentare, invece, 3 su 4 sarebbero favorevoli ad una maggiore informazione, soprattutto a scuola (75%) e in tv (68%). Solo una su dieci, tuttavia, si sente poco informata sul tema.

“L’alimentazione – ha detto Francesca Merzagora, Presidente di O.N.Da – permette di assumere le sostanze indispensabili per il proprio metabolismo ed il mantenimento delle proprie funzioni vitali”. E aggiunge: “L’assunzione corretta di alimenti, sia nella quantità sia nella qualità, rappresenta uno strumento di prevenzione e tutela della propria salute. Sotto questo aspetto le donne svolgono un ruolo determinante in famiglia, perché punto di riferimento e artefici dello stile alimentare che caratterizza sé e i propri cari”.

Dunque per chi volesse maggiori informazioni dal punto di vista nutrizionale dei prodotti, vi consigliamo la guida per leggere le etichette redatta dagli amici di greenMe.it: uno strumento utile per imparare a capire quali prodotti scegliere per un'alimentazione e consapevole.

Francesca Mancuso