Un'app per sapere quanto caffè prendere

immagine

Qual è la giusta quantità di caffè da prendere e quando prenderlo? Te lo dice un'app messa a punto dai ricercatori americani della Penn State University, nata per aiutarti a capire la giusta quantità di caffeina per rimanere sveglio e dare una sferzata alla memoria.

Caffeine Zone, è questo il nome dell'app, indica in pratica quando il caffè potrebbe incentivare la prontezza mentale e quando, invece, potrebbe causare nervosismo e disturbi del sonno.

Per realizzare l'applicazione, i ricercatori hanno incrociato i dati di altri studi per determinare la quantità di caffeina per una ideale buona prontezza mentale, che si aggira tra i 200 e 400 milligrammi. Per il sonno, invece, tale soglia, è più bassa. I ricercatori l'hanno fissata al di sotto di 100 milligrammi.

Ogni momento della giornata, quindi, ha la propria quantità di caffé, "molte persone non capiscono come i livelli di caffeina nel sangue possano salire e scendere - afferma il professor Frank Ritter -. È importante capire l'effetto che la caffeina può avere a diversi livelli".

Ma come con questa applicazione? I bevitori dovranno impostare l'inserimento di informazioni sulla quantità di caffeina già bevuta o quella si ha intenzione di bere, inserendo anche quando e con che velocità verrà bevuto il caffè: tanto più il caffè viene consumato rapidamente, infatti, tanto più si ha un effetto di prontezza mentale.

L'applicazione è disponibile gratuitamente su iTunes.