Le noci: preziose alleate contro il cancro al seno

immagine

Il tumore al seno è la tipologia di cancro più frequente del sesso femminile: circa 37 mila donne ne vengono colpite, vale a dire 1 donna su 10.

 

Ma come difendersi? Iniziando dal cibo per esempio. Sembrerebbe, infatti, che la prima causa di morte della popolazione femminile giovane possa essere placata semplicemente mangiando noci tutti i giorni.


Quindi, le deliziose noci sarebbero anche un efficace strumento contro il cancro, almeno secondo la teoria dei ricercatori della Marshall University (di Huntington, West Virginia, USA) pubblicata su Nutrition a Cancer.





Gli studiosi hanno condotto dei test su alcuni topi, giovani femmine incinte, geneticamente modificati, per sviluppare il cancro al seno. I roditori sono stati divisi in due gruppi. Il primo gruppo ha consumato una dose di noci l'equivalente dei famosi 50 grammi consigliati per le donne. Il secondo gruppo (gruppo di controllo) è stato privato di tale integrazione.


Ebbene, è risultato che le femmine del primo gruppo (quelle che avevano mangiato le noci) mostravano tumori meno diffusi (-50%) e di dimensione ridotta rispetto al gruppo di controllo.


Secondo la coordinatrice della ricerca, la dottoressa Elaine Hardman, le noci avrebbero un doppio effetto anti-cancro. Prima di tutto, tengono sotto controllo le mutazioni genetiche che favoriscono la malattia. In secondo luogo, contengono sostanze come vitamine E e aminoacidi (arginina), in grado di fortificare il corpo ed ostacolare il tumore, se già presente.


Perciò, nonostante siano necessari test su volontarie umane, la dottoressa Hardman, consiglia alle signore un uso regolare di questo alimento ed afferma "un maggior consumo di noci dovrebbe entrare a far parte di un'alimentazione salutare e potrebbe ridurre il rischio di cancro nelle future generazioni".


Un motivo in più, insomma, per gustare questo delizioso frutto.

Manuela Marino