8 modi per seguire una dieta sana

seguire dieta sana

Perché è così maledettamente difficile vedere risultati effettivi alla nostra dieta? Perché, molto probabilmente state facendo male. Adottare uno stile di vita sano richiede un duro lavoro, tanta ricerca interiore e tanta pazienza. Ecco alcuni consigli su come attenersi alla vostra dieta.

Come sempre, è meglio parlare con un medico prima di cominciare qualsiasi dieta.

1. Cominciare un diario alimentare

Gli studi hanno più volte dimostrato che le persone che tengono un diario alimentare hanno più probabilità di perdere peso. Prima ancora di modificare la vostra dieta, iniziate a scrivere per due settimane un diario alimentare. Registrate tutto ciò che mangiate, il numero di calorie, e altre informazioni nutrizionali come grassi, fibre e altro ancora. I diari alimentari sono un ottimo strumento per capire cosa deve cambiare nella vostra vita.

2. Date uno sguardo severo al vostro stile di vita e alle abitudini alimentari

Cercate nel vostro diario alimentare che tipo di abitudini di vita, sia buone che cattive, stanno contribuendo alle vostre scelte e preferenze alimentari. Non avete abbastanza tempo al mattino per fare una grande colazione? Ordinate take away la sera perché siete troppo stanche per preparare la cena? Trovate soluzioni semplici come, ad esempio, svegliarsi un po' prima al mattino oppure preparare qualcosa durante il fine settimana da consumare nelle cene dei giorni feriali. Spesso i cambiamenti dello stile di vita portano a cambiamenti nella dieta.

3. Inizia lentamente

Ci si appresta ad effettuare una maratona ma si è in grado di fare a malapena un isolato o due senza fermarsi? Questo vuol dire che non sarete mai in grado di andare lontano? No, significa che non siete allenate abbastanza. La stessa cosa vale per la dieta. Se tagliate improvvisamente 1500 calorie al giorno, il vostro corpo non ne sarà felice e sarete più propense ad allontanarvi da un piano alimentare sano. È necessario quindi uno straordinario lavoro di pianificazione per un'alimentazione sana. Provate a scambiare o a tagliare qualcosa a settimana, sostituite i cereali integrali ai grani bianchi, concedetevi una mela o una manciata di mandorle al poste delle patatine nel pomeriggio, eliminate panna e zucchero dal caffè del mattino, mangiate meno gelato: otterrete risultati.

4. Considerate non solo quello che mangiate, ma quanto ne mangiate

Gran parte della dieta si basa su quanto mangiate, non necessariamente su cosa. Studi hanno dimostrato che le persone tendono a sottovalutare quanto consumato. Anche i ristoranti nel corso degli anni ci hanno abituato a porzioni sempre più abbondanti. È ancora possibile mangiare molti dei cibi che amate se monitorate le dimensioni delle porzioni. Amate il cioccolato? Cercate di limitarvi ad un pezzetto al giorno. Fanatiche del formaggio? Concedetevene un pò per godere del vostro pranzo. Bisogna conoscere i propri limiti però. Se un boccone di gelato non sarà mai abbastanza e segretamente ne mangiate durante la notte un cucchiaio alla volta fino a finirlo sarà meglio non tenerne in frigo.

5. Non pensate a quello a cui state rinunciando, pensate a ciò che state guadagnando

È facile entrare nella mentalità che la dieta comprende tutto ciò che non si può mangiare, invece di pensare a ciò che si può. Non pensate al pane bianco o al formaggio che avete tagliato fuori dal vostro panino, pensate alle verdi e sane verdure o agli altri vegetali che avete aggiunto al vostro sandwich. Fate una lista dei vostri cibi sani preferiti, ne avrete una gran varietà da inserire nei vostri pasti giornalieri.

6. Sperimentare

La vostra lista di cibi sani preferiti è abbastanza patetica? È il momento di sperimentare. Provate nuovi ingredienti o nuovi pasti durante la settimana. Andate al mercato, direttamente dai contadini o in negozio e provate un tipo di verdura mai visto prima. Non basta aggiungere un po' di broccoli cotti alla vostra solita pasta, piuttosto trovate ricette che vedano i broccoli protagonisti. Se avrete una brutta esperienza tornate indietro e provate nuove ricette. Cominciate a tenere una lista dei vostri piatti sani preferiti.

7. Avete spuntini sani a portata di mano

Sono le 15.00 e siete affamate, ma l'unico cibo in giro è roba da distributore automatico. Non lasciate che questo accada! Tenete sempre a portata di mano una scorta di snack sani, come frutta secca, barretta di cereali, frutta e verdura.

8. Sorprendete voi stesse

Non rifiutate il ripieno nel giorno del Ringraziamento. Non buttatevi sulla macedonia per il vostro compleanno quando ciò che vorreste realmente sarebbe una fetta di torta al cioccolato. Ogni tanto potrete "barare" sulla vostra alimentazione, cedere una volta al mese o una volta a settimana vi consentirà di allontanare le tentazioni per tutto il resto del tempo. Va detto però che ognuno è diverso. Forse barare sulla vostra dieta non è una cosa giusta per tutti, qualcuno potrebbe non essere in grado di controllarsi.

Come per tutti questi suggerimenti sarà meglio conoscere le vostre abitudini, il vostro corpo e la vostra mente prima di impegnarvi in qualcosa.

Fonte: Care2