Dieta: i cibi senza glutine fanno ingrassare

Se pensate che una dieta gluten free faccia dimagrire, vi sbagliate: gli alimenti senza glutine possono far ingrassare. È quanto rivela un'indagine britannica apparsa sul Daily Mail, che ha scoperto che i cibi gluten free possono nascondere troppi grassi poco salutari.

Generalmente, questi cibi sono rivolti a persone che non possono assumere il glutine, a causa di un'intolleranza conosciuta come celiachia. Tuttavia, negli ultimi tempi si è diffusa una falsa teoria tra persone non affette da questa intolleranza alimentare, che credono che i cibi senza glutine siano più sani di altri e che aiutino a perdere peso.

In realtà, si tratta di un mito infondato, che non ha alcun riscontro scientifico e che, oltre a far spendere più denaro - visto che questo genere di prodotti è più caro - fa anche mettere su qualche chilo.

L'indagine ha infatti stimato che nei prodotti per celiaci si trova un contenuto di grassi cinque volte superiore a quello presente nei prodotti da forno con glutine. La media del contenuto di grassi nei prodotti da forno senza glutine più diffusi è di tre volte maggiore, rispetto ai prodotti tradizionali. Dunque, questi alimenti possono compromettere la salute di chi non deve, o non vuole, assumere grassi.

Anche se negli ultimi anni si è registrato un aumento delle diagnosi di celiachia, ciò non può spiegare, a detta degli esperti, l'esplosione sul mercato dei prodotti senza glutine: si sospetta, quindi, più una tendenza dettata da regole commerciali che da effettive esigenze di salute.

Attenzione dunque a ciò che si mangia perché, dietro all'etichetta "senza glutine", si nascondono cibi non necessariamente più sani.

Silvia Bianchi