Se vuoi dimagrire, prediligi la frutta secca

immagine

Mandorle e noci, anacardi e pinoli: se vuoi dimagrire mangia uno di questi frutti.

I ricercatori americani del Louisiana State University Agricultural Center hanno associato il consumo di frutta secca a guscio a ad alti livelli di lipoproteine, a una elevata densità di colesterolo buono e a bassi livelli di proteina C-reattiva, un marker di infiammazione che può provocare malattie croniche, tra cui le cardiopatie.

Lo studio, pubblicato sul Journal of American College of Nutrition, ha coinvolto 13.292 persone ed è emerso che i consumatori di noci hanno avuto una prevalenza inferiore di 4 fattori di rischio legati a sindromi metaboliche: obesità addominale, pressione alta, elevata glicemia a digiuno e bassi livelli di lipoproteine ad alta densità di colesterolo

"Una delle scoperte più interessanti - ha spiegato Carol O'Neil, primo autore dello studio - è stato il fatto che i consumatori di questi frutti presentavano un minor peso corporeo e un minore indice di massa corporea (BMI) rispetto ai non consumatori".