7 segreti per un buon riposo e un risveglio da leone!

segreti per un buon riposo

Contare le pecore non ti basta più? Beh, è ora di cambiare strategia. Dormire bene infatti è molto importante: dopo un buon sonno la memoria migliora ed è più facile pensare, concentrarsi e prendere decisioni. Riposando bene si riduce anche il rischio di malattie cardiache, di stress, infezioni, diabete e spossatezza.

Ecco dunque le regole per un buon riposo e un risveglio da leoni:

1. Devi avere un buon letto

Hai un buon letto? Un materasso adatto alle tue esigenze? Anallergico, a molle, in lattice: informati bene per capire quale materiale e quale struttura si adattano meglio al tuo corpo. E ricorda che anche la scelta del cuscino è fondamentale, devi sentirlo confortevole e deve sostenere al meglio il collo.

2. Crea nella stanza un ambiente rilassante

Per quanto riguarda la camera da letto, è importante che sia buia perché la luce si percepisce anche ad occhi chiusi e non aiuta ad addormentarsi. Inoltre la temperatura non deve essere eccessiva (18 gradi è quella ottimale) e una buona abitudine è far prendere aria all'ambiente prima di andare a dormire.

3. Cerca di andare a dormire e di svegliarti sempre alla stessa ora

Avere un orario fisso per andare a letto e per svegliarsi aiuta tantissimo il corpo e ti fa addormentare con più facilità. Diversi studi hanno dimostrato che è indicato continuare a svegliarsi sempre alla stessa ora anche quando si va a dormire più tardi del solito, per evitare di dormire male anche la notte successiva. Impara dunque a definire un tuo ritmo veglia-sonno che ti aiuterà a rilassarti e ha vivere in maniera regolare.

4. Se non riesci a dormire, non restare nel letto

È sbagliato in questi casi restare nel letto e cambiare posizione mille volte. Alzati, guarda un film, ascolta un po' di musica o leggi qualche pagina di un buon libro: dedicarti ad un'attività ti aiuterà senz'altro a tranquillizzarti e quando avvertirai stanchezza potrai tornare a letto e goderti le tue ore di riposo.

5. Non andare a dormire affamato

È una pessima abitudine andare a dormire a stomaco vuoto. Se sei a dieta e pensi che andare a dormire cancelli il tuo bisogno di cibo, sbagli: infatti il senso di fame non concilia il sonno e può al contrario creare nervosismo e senso di irrequietezza. Ovviamente allo stesso modo evita cene troppo pesanti poiché una lunga digestione rischia di farti passare una nottataccia.

6. Non esagerare con i caffè durante il giorno

Vacci piano con i caffè!Tutte le bevande che contengono caffeina infatti stimolano il sistema nervoso centrale e oltre a non conciliare il sonno aumentano il rischio di risveglio durante la notte. Allo stesso modo modera il consumo di sigarette ed alcolici: diversi studi hanno dimostrato che le quantità di sonno profondo e onirico diminuiscono se il sangue contiene nicotina o alcol.

7. Prima di andare a dormire dedicati ad un'attività rilassante

Concediti almeno un'ora di tempo di relax e tranquillità prima di andare a dormire. Non lavorare sul letto e non fare sport poco prima di andare a dormire. Un libro e un po' di musica rilassante aiutano tantissimo a trovare il "ritmo del sonno" e a creare un ambiente distensivo.

Infine, alcuni ricercatori della German Sleep Society hanno dimostrato che fare sesso prima di andare a dormire è un vero toccasana per il sonno: infatti abbina all'azione stimolante un'impareggiabile sensazione di relax… Effetto camomilla garantito!

Elena Chiocchio