risveglio felice ormoni

Risveglio felice? È un fatto di ormoni!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se vi svegliate spesso di cattivo umore e ve la prendete con il vostro partner senza motivo, adesso potete dare la colpa ad un ormone: l’orexina o ipocretina-1 (un nome che è tutto un programma!) ovvero quel particolare ormone che si occupa del nostro risveglio ma che contribuisce anche (recente scoperta) alla nostra felicità.

Ad affermare tutto questo è un gruppo di ricercatori della Los Angeles university, che hanno pubblicato i loro studi su Nature Communications. Gli scienziati hanno analizzato un gruppo di volontari studiandone i flussi cerebrali di orexina nel corso delle 24 ore e così sono riusciti ad evidenziare come questo ormone aumenta la mattina e diminuisce la sera ma, soprattutto, come la sua produzione aumenta quando la persona è felice e diminuisce quando è stressata o stanca! Sarebbe proprio la carenza di questa sostanza a far insorgere quella fastidiosa sensazione di sonnolenza, svogliatezza o calo di energia che può sfociare in vera e propria depressione.

I ricercatori americani, guidati da Jerome Siegel, hanno poi riscontrato un interessante parallelismo tra produzione di orexina e narcolessia. Sembra infatti che chi soffre di questo grave disturbo del sonno, il più delle volte sia privo di ormone orexina. “Questi risultati suggeriscono che la somministrazione di ipocretina eleverà sia l’umore che la vigilanza negli esseri umani” ha dichiarato Siegel.

Leggi anche:

DONNE DI MALUMORE AL MATTINO? È QUESTIONE DI SONNO E…

FARE MOVIMENTO MIGLIORA LA QUALITÀ DEL SONNO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.