Attività fisica: toccasana per le donne di mezza età

immagineLa vita comincia… durante la mezza età!

Sì, mettendo al bando tutte quei luoghi comuni secondo cui con l'ingresso negli –anta inizia una fase di declino della bellezza, di spegnimento graduale dell'umore che raggiunge poi il culmine con l'arrivo della pensione, è stato dimostrato che continuare a prendersi cura di sé con l'avanzare degli anni è una garanzia di benessere fisico e psichico.

Chi ha detto che l'attività fisica sia solo per i giovani? Che lo sport possa essere praticato solo da ragazzi e ragazze? Muoversi fa bene ad ogni età, ed anzi, più si invecchia e più l'esercizio fisico, svolto in maniera adeguata, aiuta a star bene con se stessi e a guardare la vita in modo positivo.

Si tratta di un discorso valido soprattutto per le donne. Un gruppo di ricercatori della Penn State University, in Pennsylvania, ha preso in esame 255 donne, di età compresa tra i 40 ed i 60 anni, chiedendo loro di svolgere attività fisica a diversi livelli di intensità, da moderata a molto sostenuta. Le reazioni sono state diverse, proprio in relazione al livello di sforzo sostenuto.

Le donne che avevano svolto esercizi che comportavano una fatica moderata al termine dell'allenamento manifestavano una sensazione di benessere generalizzato e si sentivano piene di energia, profondamente motivate a proseguire nell'attività sportiva.

Le donne che invece avevano sostenuto sforzi notevoli, si dichiaravano spossate e non inclini a ripetere l'esperienza. Il segreto dunque, come insegnava già la saggezza latina, è racchiuso nel giusto mezzo: un impegno molto intenso provoca infatti quella stanchezza che molto facilmente può sfociare poi in un calo del tono dell'umore fino a raggiungere stati depressivi. Del resto, però, una pericolosa apatia avvolge anche quelle donne  - e durante la mezza età sono molto numerose - che trascurano completamente la necessità di svolgere un regolare esercizio fisico.

Cosa aspettate allora? Uscite di casa, muovetevi, care amiche: il benessere vi attende!

Francesca Di Giorgio