scottature solari

Scottature solari: 10 rimedi naturali per lenire il bruciore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’esposizione prolungata ai raggi del sole, senza un’adeguata protezione, può giocare brutti scherzi per la nostra pelle. Quando si è in spiaggia il pericolo delle scottature solari è dietro l’angolo, soprattutto durante i primi giorni di tintarella. A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di prendere troppo sole e di scottarsi, senza nemmeno accorgersene! Che fare, quindi, per lenire il rossore e il bruciore (spesso accompagnato dal prurito) da scottatura solare?

Scopriamo quali sono i 10 rimedi naturali da usare per calmare il bruciore e rigenerare la pelle.

LEGGI ANCHE: I RIMEDI NATURALI CONTRO ERITEMI E SCOTTATURE

Aloe

Questa pianta, infatti, è nota per le proprietà antinfiammatorie ed immunomodulanti. Se si sceglie di acquistare un prodotto a base di aloe, controllate che non contenga coloranti o profumi. Meglio ancora se il composto è “fai-da-te”, creato direttamente dalla pianta. Se avete una pianta di aloe a casa, potete tagliare una foglia e applicarla sulla zona arrossata. La sensazione di sollievo è assicurata!

Latte fresco

Un altro rimedio efficace per le scottature è sicuramente il latte. Immergete un panno nel latte fresco e applicatelo sulla pelle scottata per 20 minuti. Assicurarsi di utilizzare il latte intero perché sono proprio i grassi a offrire l’effetto calmante. Riapplicare ogni 2 o 4 ore.

Bicarbonato di sodio

Si utilizza per deodorare il frigorifero, pulire frutta e verdura e cuocere i dolci… ma avreste mai immaginato che sarebbe stato un valido alleato per lenire il dolore delle scottature? Basta scioglierne un cucchiaio in acqua e fare degli impacchi “rinfrescanti”.

Aceto

Che sia di mele o di vino bianco, l’aceto è un rimedio popolare molto noto contro le scottature. Immergere un panno o un tovagliolo in una soluzione di metà acqua e metà aceto e applicarla sulla zona interessata.

Erbe naturali

Calendula, menta, lavanda, timo e chiodi di garofano. Favoriscono la rigenerazione dell’epidermide e del derma, stimolando la microcircolazione, e hanno un’azione antinfiammatoria e antidolorifica. Preparare un infuso, lasciarlo raffreddare e, con dei batuffoli di cotone, tamponare la zona interessata.

metodi naturali scottature

Bere molto

Bevendo molta acqua è possibile reidratare la pelle e combattere la sua secchezza. Ma occhio a non esagerare: lo sapevate che anche l’acqua può generare dipendenza?

Miele

Un sottile strato di miele “grezzo” applicato sulla zona interessata può ridurre l’infiammazione e aiutare a combattere i radicali liberi.

Polline d’api

Non solo miele: le api ci forniscono anche un altro valido alleato per combattere i danni provocati dalle scottature. Il polline d’api è un concentrato vitaminico importante, dalle proprietà rigeneranti e antiossidanti. E può aiutare anche a combattere il caldo.

Vitamine

Una porzione “abbondante” di frutti antiossidanti aiuterà il vostro corpo a ripararsi in maniera più rapida. Via libera quindi a integratori o, meglio, al consumo di frutta e verdura (anche se dovrebbe essere una regola!): carote, spinaci e peperoni rossi sono ricchi di vitamina A. Agrumi e verdure a foglia verde scuro per la vitamina C. Avocado, mandorle e germi di grano sono pieni di vitamina E.

Pesce

Gli omega-3 contenuti nel salmone, nelle sardine, nelle aringhe e nelle acciughe possono aiutare a ridurre l’infiammazione e favorire la guarigione dei tessuti dall’interno verso l’esterno. Occhio però a come lo cucinate. Non siete fan del pesce? Provate con le alghe o anche con noci, nocciole e semi e olio di lino. Tutti alimenti ricchi di acidi grassi essenziali.

Insomma, mai demordere: c’è sempre una via di fuga. Meglio ancora se naturale e sempre a portata di mano.

D’altro canto, però, prevenire è meglio che curare: sarebbe meglio non imbattersi per niente in questi problemi e tenere sempre bene a mente che le creme solari sono fondamentali, così come una corretta esposizione al sole, per la salute della nostra pelle.

Ecco le 5 mosse per ottenere un’abbronzatura invidiabile.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e del bio. Estremamente curiosa, ama scrivere, conoscere nuove storie e osservare il mondo, soprattutto attraverso le lenti di una macchina fotografica.