10 spezie per la prevenzione di cancro, diabete, e non solo

spezie prevenzione cancro diabete

Le spezie sono tra le armi più potenti ed efficaci che la natura ci offre per la prevenzione delle malattie. La maggior parte di esse presenta caratteristiche medicinali già note fin dall'antichità ed in seguito confermate da parte della scienza. Le seguenti indicazioni derivano dai suggerimenti di due esperti: Glen Aukerman, medico e direttore del Center for Integrative Medicine presso l'Ohio State University Medical Center, e Ruth Knill, erborista ed esperto di medicina tradizionale cinese.

1. Cumino per prevenire il cancro

Il cumino, secondo alcuni studi scientifici, si è rivelato in grado di inibire gli enzimi che permettono alle cellule cancerogene di invadere i tessuti sani, oltre che di ostacolare la formazione di nuovi vasi sanguigni che le nutrano. Dosi consigliate: 6 cucchiaini di semi o ½ cucchiaino di polvere di cumino al giorno, da impiegare, ad esempio, per il condimento delle verdure.

2. Zenzero per calmare la nausea

Lo zenzero è considerato una spezia anti-nausea fin dai tempi dell'antica Cina. In seguito studi scientifici hanno individuato nello zenzero la presenza di una sostanza in grado di fermare il riflesso nervoso del vomito. Lo zenzero può essere utilizzato in polvere come condimento o per la preparazione di tisane. Questa spezia sarebbe inoltre utile in caso di diabete.

3. Basilico contro le malattie da raffreddamento

Il basilico è ricco di antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario. È inoltre un antimicrobico che combatte i germi che possono causare le malattie da raffreddamento. Le foglie di basilico fresco possono essere utilizzate in cucina come condimento e per la preparazione del pesto.

4. Cannella contro il diabete

La cannella contiene una particolare sostanza in grado di aiutare le cellule nella risposta all'insulina, con il risultato di una riduzione dei livelli di zuccheri nel sangue dal 18 al 29 per cento, secondo uno studio condotto in Pakistan. Dosi di utilizzo: da ¼ a ½ cucchiaino al giorno.

5. Rosmarino per migliorare la memoria

Il rosmarino contiene acido ursolico, una sostanza in grado di inibire il degrado di un neurotrasmettitore essenziale per il mantenimento della memoria. Già ai tempi di Shakespeare il rosmarino era considerato utile per migliorare la capacità di ricordare, come ricorda Ofelia ad Amleto nella celebre opera teatrale.

6. Aglio per ridurre il colesterolo

Alcuni studi condotti presso il Linus Pauling Institute hanno evidenziato come l'aglio possa risultare benefico nella riduzione del colesterolo totale. ciò sarebbe dovuto a come l'aglio possa essere considerato un antiossidante in grado di prevenire l'ossidazione del colesterolo nelle arterie.

7. Noce moscata per abbassare la pressione

Spezie dal potere riscaldante come la noce moscata possono contribuire alla circolazione del sangue dal centro del corpo verso la pelle. Ciò comporterebbe una riduzione della pressione globale. La noce moscata può essere impiegata per insaporire ortaggi come broccoli e patate, dai quali ottenere un purè.

8. Chiodi di garofano per l'artrite

I chiodi di garofano, secondo la medicina tradizionale cinese, sono in grado di alleviare i dolori legati all'artrite. Essi contengono una sostanza in grado di interrompere i processi legati ad un complesso proteico che è stato correlato a disturbi infiammatori come l'artrite.

9. Curcuma per calmare l'infiammazione

La curcuma è una spezia considerata in grado di ridurre l'infiammazione del nostro organismo che potrebbe causare dolore. La curcumina, un composto presente nella curcuma, inibisce gli enzimi cellulari che contribuiscono all'infiammazione. Dosi di utilizzo: da ½ ad 1 cucchiaino al giorno, in particolare come aggiunta alle zuppe.

10. Timo per alleviare la tosse

Il timo è un antispasmodico che contribuisce a calmare la tosse continua e fastidiosa. È ritenuto molto efficace in caso di infiammazioni della gola che possono portare alla comparsa della tosse. A scopo preventivo è possibile assumerne da 2 a 3 cucchiaini al giorno per il condimento delle pietanze.

Marta Albè

Leggi anche:

- GUIDA ALLE SPEZIE BRUCIA GRASSI

- LO ZENZERO PER COMBATTERE IL DIABETE