buccia patata

5 rimedi naturali contro porri e verruche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I porri sono delle piccole escrescenze, sempre più dure dalla loro comparsa in poi, che fanno capolino un po’ dappertutto sulla pelle del corpo, ma specialmente su mani e piedi.

Cosa che non tutti sanno, i porri sono di origine virale e si possono contrarre stringendo le mani di un’altra persona o toccando un oggetto di uso comune. Il virus, una volta contratto, può manifestarsi anche molto tempo dopo. Ma non è il caso di fare allarmismi, perché non sono nulla di letale (non morirete, tranquilli) e si eliminano senza grandi problemi.

Potete andare dal dermatologo, direttamente in farmacia, oppure ricorrere ai classici rimedi della nonna, che sono sempre validi, come questi:

1. Sfregate la parte interna di una buccia di patata (cruda) per due volte al giorno

2. In alternativa sfregate, sempre per due volte al giorno e per 5 minuti, una foglia di fico, poi sciacquate con acqua fredda

3. (questa fa un po’ di ribrezzo ma è sempre efficace) lavate e asciugate la parte da trattare, poi tamponatela con un po’ della vostra stessa urina

4. Potete provare anche con la frutta, sfregando sui porri una fettina di ananas o il succo di pompelmo in una garza imbevuta.

5. Un rimedio anche dal mondo dei fiori, con l’estratto di celidonia (la classica pianta dai fiorellini gialli di cui son piene le praterie).

Ci fate sapere se anche per voi funziona?

Marina Piconese

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.