immagine

3 ricette di bellezza con l’olio di mimosa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È in piena fioritura ed è il fiore simbolo della festa della donna.

Ma forse non sapete che la mimosa non solo è bella a vedersi, ma anche utile per la nostra bellezza. Come?

Il segreto è racchiuso nel suo gambo e nei suoi fiori e nell’olio essenziale che se ne ricava, dal potere rilassante, astringente, depurativo, antidepressivo, antinfiammatorio.

1. Contro la cellulite: mescolate un po’ di argilla con dell’acqua per formare una pastella morbida e aggiungete 4 gocce di olio essenziale di mimosa. Applicate sulle zone colpite dalla cellulite, fasciate con una pellicola trasparente, tenete l’impacco per una ventina minuti e risciacquate.

2. Per la pelle secca: mescolate 10 gocce di olio di mimose con 10 gocce di olio di germe di grano e la pelle risulterà subito più morbida e setosa. Oppure basterà aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di mimosa a 1 cucchiaio di una crema di base e applicare sul viso, mattina e sera.

3. Contro pruriti e arrossamenti: preparate un impacco con 2 o 3 gocce di olio di mimosa e olio di mandorle dolci e tamponate l’area interessata un paio di volte al giorno.

LEGGI ANCHE: OLI ESSENZIALI ISTRUZIONI PER L’USO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.