Pancia piatta, le regole per dire addio al gonfiore

pancia piatta

Una storia che si ripete: ogni mattina respiri trattenuti, quasi fino a restare senza fiato, contorsionismi vari, fino a sdraiarsi sul letto e riuscire finalmente nell'impresa.

Quale? Chiudere la lampo dei jeans, naturalmente! La scommessa sarà poi, tornate in posizione verticale, resistere l’intera giornata con quella tortura in vita. Se la bilancia non può rimproverarvi per i chili di troppo, allora il vostro è un problema di gonfiore del ventre. Ma quali le cause? Cercare di individuarle è il primo passo per trovare poi le soluzioni più efficaci.

Vi suggeriamo alcune dei possibili fattori che possono indurre il gonfiore addominale: a voi riconoscere quale di questi casi vi riguarda.

Tra le ragioni più comuni vi sono abitudini alimentari sbagliate: un abuso di grassi, fritti, bevande gassate e zuccherate, ma anche di alcolici e la tendenza a consumare i pasti in fretta, introducendo così una grande quantità di aria insieme al cibo. Da evitare anche l’abitudine di arrivare con molta fame a tavola: meglio consumare due spuntini tra i pasti principali.

Intolleranze alimentari: in questo caso è necessario individuare l’alimento o gli alimenti che risultano per voi di difficile assorbimento. Rivolgetevi al medico di fiducia, saprà consigliarvi gli esami più idonei cui sottoporvi per poter eliminare dalla vostra dieta ciò che vi causa reazioni di gonfiore a livello addominale.

Irregolarità intestinale: tra i primi rimedi contro la stipsi c’è l’inserimento nella dieta di maggiori quantità di acqua e fibre: spazio dunque a frutta e verdura sulla vostra tavola. Nei casi più problematici, il medico potrà consigliare le strategie più adeguate.

Aria nella pancia: l’assunzione di alcuni alimenti può determinare la presenza di gas nell’intestino, ma in erboristeria sono in vendita diversi prodotti naturali che facilitano l’assorbimento e l’eliminazione dei gas.

Scarso movimento: i muscoli addominali necessitano, come gli altri, di una regolare attività fisica che consenta di tonificarli. A voi la scelta tra le varie discipline sportive: l’unica bandita è quella che prevede pantofole e televisione!

Fumo: vi stiamo dicendo in ogni occasione che le sigarette fanno male. Nel caso specifico, fumare produce gonfiore addominale in quanto determina l’ingresso di aria nella pancia ed attiva inutilmente la produzione di succhi gastrici.

Tra le cause della pancia gonfia ci sono, tuttavia, anche ritmi di vita eccessivamente frenetici e stressanti che producono inevitabilmente disordini nell'organismo. Trovate quindi il tempo di prendervi cura di voi stesse e la mattina risparmierete i minuti dedicati alle acrobazie per allacciare le gonne o i pantaloni!

Francesca Di Giorgio