Via i pidocchi con la depilazione brasiliana

immagine

La depilazione totale del pube, la cosiddetta depilazione brasiliana, tiene lontani pidocchi e altri parassiti della pelle.

"Un fenomeno molto comune, ma che è divenuto più raro oggi – dichiara al Sun, Basil Donovan, responsabile Sexual Health presso l'University of New South Wales's Kirby Institute e medico presso il Sydney Sexual Health Centre di Sidney che ha tracciato una mappa delle infezioni da pidocchi del pube raccogliendo i dati relativi alle cliniche che hanno registrato casi di questo genere, "senza dubbio, è meglio depilarsi".

Via libera, quindi, alla completa depilazione delle parti intime, che paiono così più igienicamente protette da un'infezione a trasmissione sessuale, che, udite udite, è ritenuta tra le più contagiose a livello mondiale.

I SINTOMI. L'infestazione da pidocchi (Phthirus pubis) e altri parassiti si manifesta con rossore, lesioni cutanee, prurito e la possibilità che si possano diffondere altre malattie più serie.

In genere si cura, sotto consiglio medico, con medicamenti topici o insetticidi. La depilazione può essere un modo empirico per evitare l'infezione, ma i ricercatori precisano che in ogni caso è importante seguire uno stile di vita sano ed evitare rapporti sessuali a rischio.

Leggi anche:

- Depilazione delle parti intime: la guida per lui e per lei