Puntura zanzara

©WikiImages/Pixabay

Olio 31 contro le punture di zanzara

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’estate sta arrivando e insieme a lei anche le fastidiosissime zanzare, odiate e temute dalla maggior parte delle persone. Questo perché oltre a provocare un fastidioso prurito, sono in grado di rovinare le nostre giornate, serate e perfino le nostre nottate estive.

Ma lo sapevi che l’olio 31 potrebbe essere un ottimo rimedio contro le punture da zanzara? Scopriamo insieme questo metodo naturale, economico e duraturo nel tempo.

Alcuni riuscirebbero a sottrarsi a loro, altri invece risultano più predisposti in base ad alcuni odori o colori. Se sei tra le persone particolarmente soggette alle punture di zanzara, ti sorprenderai di come l’olio 31 possa essere la soluzione più naturale e semplice per calmare il tuo prurito e allontanare le zanzare.

Leggi anche: Zanzare: perché pungono proprio te?

L’olio 31 contro le zanzare

L’olio 31 è un rimedio naturale nato da un’antica ricetta svizzera. Si tratta di un olio che si ottiene dalla miscela degli oli essenziali di 31 piante officinali.

Utilizzato tradizionalmente in inverno per curare tosse e raffreddore oppure come potente antisettico per curare acne e imperfezioni, tra le altre cose l’olio 31 potrebbe essere un potente rimedio per allontanare gli insetti e soprattutto le zanzare.

Infatti, tra i 31 oli essenziali presenti, soprattutto quello della lavanda e della citronella sarebbero ottimi per allontanare le zanzare e curarne le eventuali punture.

Vediamo alcuni utilizzi:

  • Per alleviare il prurito ed assorbire il gonfiore, ti basterà spalmare una goccia di olio 31 sulla zona della puntura.
  • Per allontanare le zanzare, potresti diluire qualche goccia nell’acqua in un recipiente di vetro, magari aggiungendo dei bastoncini di legno per profumatori d’ambiente, così da far dissolvere in tutta la casa la fragranza.
  • Poiché non è indicato applicare direttamente sul corpo una quantità eccessiva di olio 31, potresti aggiungere qualche goccia in una crema corpo, miscelarla e poi spalmarla nelle zone più esposte alle punture.

Infine, ricordati di non mettere l’olio a contatto diretto con le zone più delicate della pelle, ferite o con il contorno occhi, perché potrebbe provocare delle irritazioni.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in sociologia e studentessa in media, comunicazione digitale e giornalismo. Curiosa e creativa, le sue passioni sono la scrittura, gli animali e il buon cibo. La sua lingua madre è il dialetto siciliano.
Seguici su Facebook