viaggio in India

Viaggio in India: cosa va nel beauty case?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finalmente stai organizzando il viaggio che sogni da tempo, ed è arrivato il momento di pensare anche ai bagagli. È un’attività che spesso causa un bel po’ di stress e costringe a prendere decisioni difficili per rispettare le regole. Un viaggio in un paese lontano come l’India può rendere la preparazione ancora più ardua, perché se dimentichi qualcosa o termini un prodotto, a destinazione non ti sarà possibile acquistare tutto ciò a cui sei abituato. In questo articolo troverai consigli utili per prepararti come si deve al tuo viaggio, tra cui il contenuto del beauty case e la richiesta online di un visto per l’India. Se non sarai in grado di esibire un visto valido, tutti gli oggetti che hai scelto e impacchettato con cura non ti serviranno a nulla, perché l’India la vedrai solo in foto!

I prodotti per la cura del corpo

Usare i prodotti a cui siamo abituati anche in vacanza è una vera coccola, ma un possibile problema è che il tuo prodotto preferito non venga venduto nel paese di destinazione. Se può succedere all’interno dell’Europa, figurarsi in un Paese lontano come l’India. Partendo da questo presupposto, assicurati di avere sempre con te tutto ciò di cui hai bisogno, per non avere problemi in un momento di necessità.

Ognuno ha le proprie preferenze per quanto riguarda i prodotti per la cura del corpo. I prodotti e le marche da prediligere dipendono dalle tue abitudini e preferenze personali, ma ci sono alcuni essenziali che ogni viaggiatore dovrebbe tenere in valigia. Di seguito un elenco di articoli per l’igiene personale che non dovrebbero mancare nel tuo beauty case durante un viaggio in India: inizia da prodotti di uso quotidiano come docciaschiuma, shampoo, balsamo, deodorante, spazzolino e dentifricio. In base alle tue abitudini e necessità, potrebbero servirti un rasoio e un prodotto per raderti, mentre se sai in anticipo che ti verranno le mestruazioni mentre sarai in India, porta con te tutto ciò di cui potresti avere bisogno. I prodotti igienico-sanitari per il ciclo mestruale sono un lusso da non dare per scontato, soprattutto se visiterai regolarmente le zone più rurali.

Non tralasciare i medicinali

Ci sono alcuni prodotti a cui non pensiamo subito perché utilizzati raramente a casa, ma in viaggio in India potrebbero rivelarsi indispensabili. Navigare il sistema sanitario indiano può essere complicato, quindi assicurati di avere con te le cose più importanti in caso di un’emergenza di natura medica. Metti in valigia alcuni antidolorifici, cerotti, delle bende o un kit di pronto soccorso, gel disinfettante e anche dei farmaci per la disidratazione. Sii consapevole che in India è diffusa la zanzara della malaria, ed è importante prendere le dovute precauzioni. Portati dietro uno spray antizanzare, utilizza una zanzariera a tenda per dormire e informati presso il tuo medico riguardo ai farmaci antimalarici.

Se assumi farmaci regolarmente, è una tua priorità poterli portare con te in vacanza. Non tutti i farmaci possono essere introdotti in un Paese senza autorizzazioni. Prima di partire, informati presso il tuo medico se sia necessario un passaporto medico o un certificato medico in lingua inglese. Richiedi eventuali autorizzazioni con largo anticipo, per non rischiare di avere problemi alla partenza.

Come suddividere i bagagli

Riponi il tuo prezioso visto per l’India in borsa o nel bagaglio a mano, perché dovrai mostrarlo all’imbarco e poi al controllo passaporti all’arrivo in India, quando non avrai ancora ritirato il bagaglio da stiva. Gli articoli da toilette conviene invece metterli tutti nel bagaglio da stiva, così da non incorrere nei limiti di quantità che riguardano invece i bagagli a mano.

Pronto a viaggiare in India

Tutti i viaggiatori di qualsiasi età con nazionalità di un Paese europeo hanno bisogno di un visto per viaggiare in India. Per ottenere un visto India elettronico, si devono soddisfare una serie di requisiti. Fortunatamente, il visto si può richiedere facilmente online, senza il bisogno di recarsi in ambasciata. Richiedere un visto India elettronico è più economico, comodo e rapido. Più tempo da dedicare alla valigia! 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook