immagine

Tumore alla prostata ko con gli ultrasuoni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Trattare il tumore alla prostata senza effetti collaterali grazie agli ultrasuoni. È la nuova tecnica messa a punto dai medici dello University College Hospital di Londra.

Gli esperti hanno condotto una sperimentazione pilota su 41 pazienti, utilizzando ultrasuoni focalizzati ad alta intensità(hifu) su delle piccole aree delle cellule tumorali. Grazie a una sonda posta vicino alla prostata, delle onde sonore hanno poi riscaldato quelle le cellule a 80°C, causando minimi danni ai nervi e muscoli circostanti.

Dopo 12 mesi di trattamento – spiega Hashim Ahmed, coordinatore dello studio – i risultati sono molto incoraggianti. Con una terapia focalizzata si possono evitare danni collaterali. Abbiamo visto infatti che 9 uomini su 10 non hanno sofferto di impotenza e nessuno ha avuto problemi di incontinenza urinaria“.

Se confermata da altri studi, questa metodica potrebbe diventare il futuro trattamento per i tumori della prostata piccoli o in fase iniziale. Lo studio è pubblicato sulla rivista Lancet oncology.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.