caffe placebo

Tumore alla prostata: e se prendessimo 6 caffè al giorno?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Probabilmente saremmo più nervosi ma, almeno seconda la scienza e per i maschietti, con meno probabilità di sviluppare un tumore alla prostata.

Secondo uno studio ventennale dell’Università di Harvard che ha coinvolto quasi 50 mila uomini, infatti, coloro che avevano bevuto quotidianamente almeno 6 caffè avevano il 20% di probabilità in meno di ammalarsi di tumore alla prostata rispetto a chi non ne aveva bevuto neanche una tazzina.

In più, il caffè riduceva più della metà il rischio di morire per quel tipo di tumore.

Nessuna differenza, poi, tra il caffè tradizionale e quello decaffeinato, mentre anche una quantità più piccola di caffè ha abbassato il rischio di ammalarsi di circa il 30%.

Secondo i ricercatori, sarebbero gli antiossidanti a ridurre il rischio di sviluppare tumori mortali modificando i livelli di ormoni sessuali, regolando quelli degli zuccheri nel sangue e alleviando le infiammazioni.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.