sclerosi multipla staminali

Sclerosi multipla: presto un’applicazione per iPhone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un diario hi tech per i malati di sclerosi multipla. Una sorta di agenda touch screen per ricordarsi dell’iniezione da fare, per tenersi in contatto con il medico, per allenarsi con esercizi di brain training.

Si tratta di un’applicazione per iPhone, che tra 2 mesi sarà messa in vendita negli States. In Europa – in Germania inizialmente – l’anno prossimo.

La sua presentazione è avvenuta a Goteborg, in Svezia, dove si chiude domani il Congresso annuale dell’Ectrims, il Comitato europeo per la ricerca e il trattamento della sclerosi multipla.

L’applicazione è stata sviluppata per il gruppo farmaceutico svizzero Novartis, che produce per i malati di sclerosi una delle terapie standard (interferone beta-1b, Extavia*) e ha lanciato durante il congresso il primo trattamento per bocca contro la malattia (fingolimod, Gilenya*). La pillola, già approvata negli Usa, sarà a breve disponibile anche in Europa.

Circa 2,5 milioni sono le persone nel mondo affette da sclerosi multipla, di cui 500 mila in Europa e oltre 60 mila in Italia.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.